• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 gennaio 2022 - Aggiornato alle 18:15
News
  • 17:40 | Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny
  • 17:13 | I decessi da Covid sul lavoro da inizio pandemia
  • 16:51 | Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni
  • 16:24 | In arrivo a Milano la mostra di Henri Cartier-Bresson
  • 16:08 | Quirinale, terza fumata nera: 125 voti a Mattarella, 114 Crosetto
  • 15:01 | Mancini: 'Balotelli carta della disperazione? Può darci una mano'
  • 13:55 | Il Napoli chiede al PSG uno tra Paredes e Wijnaldum
  • 13:00 | L’Atalanta pensa a Lazzari come sostituto di Gosens
  • 11:33 | La Lazio vicina a Casale
  • 11:26 | Australian Open, Sinner perde ai quarti con un grande Tsitsipas
  • 11:10 | Economia mondiale: perché il Fmi ha ridotto le previsioni di crescita
  • 11:03 | Il giovane Thiaw per la difesa del Milan
  • 10:44 | L’arrivo di Vlahovic rivoluziona l’attacco della Juventus
  • 10:40 | Pfizer-BioNTech inizia i test del vaccino anti-Omicron
  • 10:37 | L’allentamento delle restrizioni in Olanda
  • 10:00 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 08:28 | Michela Moioli sarà portabandiera all’Olimpiade invernale
  • 07:00 | Il Quirinale, l'Ucraina, il virus e le altre notizie in prima pagina
  • 00:51 | Presidente della Repubblica: terza votazione
  • 21:21 | Eurocup, il Ratiopharm Ulm travolge la Virtus Bologna 84-68
Profilo pubblico o privato su Instagram? Ecco come scegliere Ragazza che legge articolo sul cellulare - Credit: iStock
SOCIAL E INFLUENCER 30 novembre 2021

Profilo pubblico o privato su Instagram? Ecco come scegliere

di Francesca Ceriani

Le dritte per scegliere tra un profilo pubblico e uno privato su Instagram

La differenza tra profilo pubblico e privato su Instagram

Quando si apre un account su Instagram ci si trova sempre di fronte alla scelta tra profilo pubblico o privato.

Ma quali sono le differenze tra queste due tipologie di profilo? Quello pubblico è aperto e visibile a tutti. Questo significa che le tue immagini sono accessibili a tutti gli utenti che navigano su Instagram, che potranno seguirti senza avere la tua approvazione. Al contrario, il profilo privato consente di rendere visibili le foto soltanto a persone selezionate, ovvero a quelle che ti seguono dopo aver ricevuto la tua approvazione. Di default, i profili aperti su Instagram sono pubblici.

;

Ovviamente questa opzione è sempre reversibile. Se vuoi rendere il tuo account privato ti basterà andare nelle impostazioni, cliccare su privacy, privacy dell’account e scegliere l’opzione account privato. Questa possibilità è data solo agli account personali; al contrario, quelli business sono obbligatoriamente pubblici. ;

Come scegliere tra profilo pubblico e privato su Instagram

Per scegliere tra un profilo pubblico e privato su Instagram devi fare una serie di valutazioni. Innanzitutto, la privacy: se vuoi mantenere un certo grado di riservatezza, allora opta per un account privato. In questo modo, pur essendo penalizzata la visibilità del tuo profilo, avrai il massimo controllo sul pubblico dei tuoi seguaci e sarai maggiormente al riparo dal furto di contenuti. Solitamente, poi, gli account privati ottengono un numero maggiore di followers, perché danno l’idea di essere ‘esclusivi’.

;

Certo, come detto ci vorrà più tempo per rendere famoso il tuo account, ma una volta raggiunto un certo grado di notorietà, i seguaci aumenteranno. Il profilo pubblico, al contrario, ti consente di rendere molto visibili le tue foto, soprattutto grazie agli hashtag e ai like che riceverai. Se vuoi crescere sui social in modo anche rapido questa è l’opzione consigliata.

Leggi tutto su People