Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
  • 12:07 | Ibrahimovic operato al ginocchio
  • 11:56 | Mancini pensa a un po’ di turnover per il Galles
  • 11:45 | Chi è Florin Vitan, tiktoker che sogna di fare l'attore
  • 11:45 | Tabella tempi di cottura sottovuoto bassa temperatura
Basket, Serie A: Trento stende Brindisi 83-73 nel recupero Toto Forray - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
basket lba serie a 2020-2021 8 maggio 2021

Basket, Serie A: Trento stende Brindisi 83-73 nel recupero

di Simone Colombo

La Dolomiti compie un passo importante verso i playoff, l’Happy Casa dice definitivamente addio al 1° posto

 


 

Nel recupero della 29esima giornata del campionato di basket Serie A 2020/2021, Trento piega l’Happy Casa Brindisi tra le mura amiche e compie un passo importante verso i playoff, spegnendo le velleità dei pugliesi di chiudere al primo posto la stagione regolare visti i 4 punti di ritardo dalla capolista Milano e la sola giornata di regular season restante.

Secondo ko in tre giorni per la truppa di coach Frank Vitucci dopo quella con Sassari anche e soprattutto per via del focolaio Covid e della ritardata ripresa dell’attività agonistica.

 

Circostanza che lascia Brindisi ferma a quota 38 in coabitazione con la Virtus Bologna, obbligando i biancoblu a battere Varese nella 30esima e ultima giornata per non rischiare di precipitare addirittura in terza posizione, ammesso che i felsinei riescano a battere proprio la formazione di coach Lele Molin.

Che accederà comunque ai playoff qualora la Vanoli Cremona dovesse perdere sul campo dell’Olimpia Milano, in un incrocio di match collegati per pura coincidenza.

 

Trento-Brindisi 83-73

La partenza è “lenta” e densa di errori ma quantomeno equilibrata, con Thompson che brucia la prima sirena regalando a Brindisi il +3 dopo 10’ di gioco (15-18).

Nel secondo quarto la musica cambia, Morgan dall’arco colpisce subito con Martin ad appoggiare per il sorpasso di Trento. Le difese prevalgono sugli attacchi, prima di due triple di Morgan per il +7 Dolomiti. L’Happy Casa, punta nell’orgoglio, raddrizza un po’ le cose e si rimette in scia alla pausa lunga tornando a -3 (35-32).

 

Al rientro sul parquet della BLM Arena il match cambia, i ritmi si alzano e Bostic prende per mano gli ospiti guidando un 2-10 che vale il contro-sorpasso esterno (37-42). Morgan e Maye dall’arco tengono in scia la truppa di coach Molin, Williams inizia a fare la differenza nel pitturato e Martin ristabilisce la parità a quota 54. Trento però rialza il muro difensivo, e con un 6-2 entra nei 10’ conclusivi sul 60-56.

 

L’Aquila non molla la presa dilata il break fino a portarsi sul +9 (67-58) complici le poche energie dell’Happy Casa, e amministra comodamente fino all’83-73 finale che vale un’ipoteca sui playoff e l’addio ai sogni di primo posto dei pugliesi.

Dolomiti Energia Trento - Happy Casa Brindisi 83-73: il tabellino

(15-18, 35-32, 60-56, 83-73)



Trento: Martin 14, Jovanovic ne, Pascolo ne, Conti, Browne 11, Forray 6, Sanders 4, Morgan 22, Williams, Ladurner, Maye 10. All.: Molin.



Brindisi: Bostic 18, Zanelli, Harrison 17, Visconti 7, Thompson 10, Vitucci ne, Udom, Krubally 2, Perkins 14, Willis 5, Guido, Manfredi ne. All.: Frank Vitucci.

I più visti

Leggi tutto su Sport