Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 giugno 2021 - Aggiornato alle 19:20
Live
  • 14:06 | Defibrillatore cardiaco per Eriksen: ritorno in campo lontano
  • 21:35 | È partita la sperimentazione del nuovo servizio satellitare di TIM
  • 18:50 | "La mia felicità" è il nuovo singolo di Fabio Rovazzi ed Eros Ramazzotti
  • 18:09 | Frasi stato Whatsapp: idee per frasi belle da mettere
  • 17:30 | Draghi ha firmato il decreto sul Green Pass
  • 16:41 | Cosa prevede il Decreto Legge Riaperture
  • 15:28 | Hamilton analizza i problemi della Mercedes
  • 15:16 | La politica internazionale dopo l'incontro tra Biden e Putin
  • 15:10 | Francia, mascherine non più obbligatorie quando si sta all’aperto
  • 14:47 | Rafa Nadal non giocherà né Wimbledon né le Olimpiadi
  • 14:47 | Lisa Kudrow oggi, che fine ha fatto la protagonista di Friends
  • 14:42 | Chi è Ryan Prevedel, una delle star di Tik Tok
  • 14:34 | Podcast e green: 5 podcast italiani che parlano di sostenibilità
  • 14:31 | Russia, Navalny è tornato alla colonia penale di Pokrov
  • 14:23 | Quali sono le città italiane in cui si respira meglio?
  • 14:17 | Il principe Harry è un padre perfetto
  • 14:15 | Età gatti: come calcolarla e come calcolarla in anni umani
  • 14:10 | Musica matrimonio: i generi più amati
  • 14:04 | Registe donne più famose al mondo
  • 13:03 | “Dune” in anteprima mondiale alla Mostra di Venezia
Basket, playoff Serie A: l’Olimpia Milano piega Trento 93-79 in gara 2 Sergio Rodriguez - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
BASKET PLAYOFF LBA SERIE A 2020-2021 14 maggio 2021

Basket, playoff Serie A: l’Olimpia Milano piega Trento 93-79 in gara 2

di Simone Colombo

L’Armani, priva di Shields, mantiene il vantaggio del fattore campo con la Dolomiti e si presenterà a Trento sul 2-0

L’Olimpia Milano nell’inusuale back-to-back bissa la vittoria ottenuta 24 ore prima e batte Trento 93-79 in gara 2 dei quarti di finale validi per i playoff del campionato di basket Serie A 2020/2021.

Successo questa volta più complesso per l’Armani, priva di Shavon Shields, con la Dolomiti brava nel restare a contatto per quasi 3/4, per poi cedere sotto i colpi di LeDay (19+5), Rodriguez (15 con 7 assist) e di un Moraschini da 15 punti conditi da 4 recuperi e altrettanti rimbalzi bravo a supplire all’assenza dell’ala danese.

 

Trento, tenuta in scia da Browne, Williams e Maye, dopo il -6 a metà terzo quarto, nulla ha potuto davanti al parziale di 24-10 dei lombardi in 5’ scarsi per il 73-53 interno alla penultima sirena, lasciando 25 lunghezze di vantaggio alla formazione di coach Messina salvo ridurre il gap a titoli di coda ampiamente partiti.

 

Milano si porta dunque sul 2-0 nella serie dei quarti e domenica alla BLM Arena di Trento (palla a due alle 20.45) avrà a disposizione il primo di tre match point per sbrigare la pratica e volare in semifinale risparmiando energie in ottica Final Four di Eurolega, ma la truppa di coach Molin non è di quelle che si arrendono facilmente e proverà in ogni modo a mettere i bastoni tra le ruote ai progetti dei milanesi.

Olimpia Milano – Trento 93-79

Punter è subito caldo e viene servito a dovere dai compagni, ma Williams dall’altro lato del campo si impossessa del verniciato con Trento avanti 9-10 al passaggio di metà quarto con Messina a fermare tutto per parlarci sopra. In uscita dal timeout l’Olimpia sale d’intensità e sbaglia meno, Datome autografa il +5 interno ma allo scadere Browne piazza la tripla che manda in archivio i primi 10’ di gara 2 sul 23-21.

 

Trento non demorde e resta aggrappata al match grazie al solito Williams trovando con Sanders i punti della parità a quota 25. Rodriguez non ci sta e si accende improvvisamente con tre triple e altrettanti assist per il 35-31 Milano: timeout Molin. L’Armani non si ferma e con un parziale di 14-4 ispirato da LeDay chiude sul +14 (49-35) alla pausa lunga.

 

Al rientro sul parquet Sanders e Morgan confezionano uno 0-8 che riporta Trento sul -6, ma Milano nonostante Delaney si autoelimini dalla sfida perdendo le staffe trova ancora nel play spagnolo l’arma giusta per scardinare la resistenza della Dolomiti, con l’ex CSKA protagonista nel 18-4 che regala il +20 all’Olimpia, che tale resta alla penultima sirena (73-53).

 

Il resto è ordinaria amministrazione: l’Armani tocca il +25 (83-58) grazie ad un Moraschini in versione deluxe, si apre un lungo garbage time nel quale trovano – come in gara 1 – spazio anche a capitan Cinciarini e Wojciechowski lasciando spazio al timido rientro della Dolomiti.

L’Olimpia Milano batte ancora Trento 93-79 in gara 2 e domenica 16 maggio (20.45, diretta su Eurosport 2 ed Eurosport player) avrà a disposizione il primo match point per volare in semifinale dopo il “punto” del 2-0 conquistato nel secondo episodio.

 

A|X Armani Exchange Milano – Dolomiti Energia Trento 93-79: il tabellino

(23-21, 26-14, 24-18, 20-26)

Olimpia Milano: Delaney 6, Punter 12, Moraschini 15, LeDay 19, Hines 4, Rodriguez 15, Datome 4, Roll 6, Biligha 8, Brooks 2, Cinciarini 2, Wojciechowski. All.: Messina.

 

Aquila Trento: Browne 13, Morgan 17, Martin 2, Maye 10, Williams 15, Forray 9, Sanders 11, Mezzanotte, Ladurner 2, Conti, Pascolo ne, Jovanovic ne. All.: Molin.

I più visti

Leggi tutto su Sport