Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 21:00
Live
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 20:10 | Cosa prevede il pass per lo spostamento fra regioni
  • 18:53 | Mille emozioni a Imola: vince Verstappen
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 251 morti
  • 18:11 | UEFA contro la Superlega: chi aderisce escluso da tutto
  • 17:50 | Stefanos Tsitsipas è il nuovo Principe di Monte Carlo
  • 17:14 | I ristoranti aperti recupererebbero solo il 15% dei ricavi
  • 16:57 | Il cronoprogramma delle riaperture
  • 15:20 | MotoGP, Portogallo: la vittoria di Quartararo su Bagnaia e Mir
  • 15:08 | La frase della regina Elisabetta sull’amore
  • 14:51 | All’asta un capolavoro di Palma il Vecchio
  • 14:38 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari sbanca agevolmente Brescia 82-94
  • 14:37 | Il Milan torna a vincere a San Siro
  • 14:28 | Jennifer Aniston e la maternità
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
Basket, Serie A: la Dinamo Sassari ribalta Venezia e vince 96-88 Stefano Gentile - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
BASKET LBA SERIE A 2020-2021 27 febbraio 2021

Basket, Serie A: la Dinamo Sassari ribalta Venezia e vince 96-88

di Federico Bandirali

Il Banco resta al secondo posto in classifica trascinato da Burnell, Bilan e Kruslin. Alla Reyer non basta Tonut (24)

Nel secondo dei tre anticipi validi per la 20esima giornata (quinta del girone di ritorno) del campionato italiano di basket Serie A 2020/2021 in programma sabato 27 febbraio la Dinamo Sassari piega la Reyer Venezia 96-88 al termine di un match combattuto e resta al secondo posto ribaltando anche la differenza canestri con l’Umana.

I sardi raggiungono così immediatamente la Virtus Bologna e si lasciano contestualmente alle spalle proprio i veneti, arrivati alla sfida a pari punti nel nutrito gruppo di inseguitrici della capolista Milano. Per il Banco, sotto di 6 all’intervallo e capace di riportarsi avanti dopo la pausa lunga per far propri i due punti amministrando non senza patemi nel finale, sei gli uomini in doppia cifra con Kruslin (20) top scorer della partita e Bilan (17-+6) a dettar legge nel verniciato insieme ad Happ (13+8).

 

Degna di nota la prova a 360 gradi di Burnell (16, 7 assist e altrettanti rimbalzi), al pari di quella di un Bendzius cecchino dalla lunga. Discreto Spissu, autore di 10 punti con 6 assist ma altrettante perse, che ha trovato in un Gentile essenziale ma efficace l’alternativa giusta in cabina di regia per la gioia di coach Pozzecco.

 

Alla Reyer, volitiva fino al 40’, non bastano i 24 del solito Tonut e i 13 di Clark, con Bramos infortunatosi dopo meno di 2’ di gioco e Watt leone nel verniciato ma troppo solo in contumacia Vidmar per reggere il confronto davanti alle “due torri” dei sardi. Anche per via dei 4 falli che, di fatto, hanno estromesso dalla contesa il rientrante Fotu.

 

De Raffaele ha trovato qualcosa anche dalla coppia Mazzola-Campogrande, pagando però a caro prezzo una difesa rivedibile e non in linea con quella mostrata dagli orogranata nelle ultime uscite, almeno prima della batosta patita nella semifinale di Coppa Italia contro Milano.

Dinamo Sassari – Venezia 96-88

Avvio di match sul filo dell’equilibrio con gli attacchi a prevalere decisamente sulle difese e una marea di tiri aperti mandati a bersaglio da entrambe le squadre e la Dinamo brava ad accumulare 3 lunghezze di vantaggio su Venezia alla prima sirena (23-20). De Raffaele, inoltre, perde per infortunio Bramos dopo 2’ di gioco.

 

La verve realizzativa di entrambe le compagini prosegue in avvio di secondo periodo, poi alla Reyer basta stringere un po’ le maglie in difesa per sorpassare a 8’ dall’intervallo (29-31). Mazzola in uscita dalla panchina sale in cattedra, il Banco si aggrappa a Kruslin e Bendizus per limitare i danni fino al 46-52 alla pausa lunga.

 

Al ritorno sul parquet Sassari cambia registro, difende bene e sull’asse Burnell-Bilan confeziona un 5-0 per tornare a -1 (51-52). L’ex esterno di Cantù insiste, impatta a quota 55 e in collaborazione con Gentile autografa il controsorpasso. La Dinamo prova a prendere il largo e, complice il poco supporto offerto alla coppia Tonut-Watt dalla truppa di coach De Raffaele, entra nei 10’ finali sul +6 (74-68).

 

Kruslin firma immediatamente la tripla del +9, la Reyer prova più volte a rientrare in partita ma, a turno, i vari Happ, Spissu, Gentile, e Burnell respingono i tentativi di rimonta ospite con Sassari che amministra non senza soffrire e batte Venezia 96-88.

 

Banco di Sardegna Sassari – Umana Reyer Venezia 96-88: il tabellino

(23-20, 23-32, 27-16, 22-20)

 

Dinamo Sassari: Burnell 16, Katic, Gentile 6, Kruslin 20, Happ 13, Bilan 18, Treier, Bendzius 13, Chessa, Spissu 10, Re ne, Gandini ne. All.: Pozzecco.


 

Reyer Venezia: Fotu 5, Tonut 24, Campogrande 11, Mazzola 8, Clark 13, Daye, Watt 14, Casarin 3, Bramos, Stone 4, De Nicolao 6, Possamai ne. All.:  De Raffaele.

I più visti

Leggi tutto su Sport