Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 11:15
Live
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
  • 11:05 | L’ok dell’Ema al vaccino Johnson&Johnson
  • 10:49 | La vittoria della Fiorentina a Verona
  • 10:31 | Da maggio studenti in classe al 60 per cento
  • 10:03 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare con Clubhouse
  • 09:51 | Buon compleanno alla regina Elisabetta II
  • 09:08 | Gravina nel comitato esecutivo della Uefa
  • 08:59 | Arriva il primo Dlc di Wasteland 3
  • 08:37 | La Super League è già naufragata dopo due giorni
  • 08:26 | Parler nuovamente disponibile sull'App Store di Apple
  • 07:07 | Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile
  • 06:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 06:00 | Il dietrofront sulle scuole superiori e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:29 | Eurolega: Milano soffre poi ribalta il Bayern 79-78 in gara 1
  • 00:52 | MotoGP, la Suzuki correrà nella classe regina fino al 2026
Basket, Serie A: tutto facile per Milano, Fortitudo stesa 98-72 Kevin Punter - Credit: Olimpia Milano / Fotogramma
BASKET LBA SERIE A 2020-2021 28 febbraio 2021

Basket, Serie A: tutto facile per Milano, Fortitudo stesa 98-72

di Redazione

Punter (25) e le percentuali da 3 consegnano la vittoria all’Olimpia. Bologna mai in partita

Nel match valido per la quinta giornata del girone di ritorno del campionato di basket Serie A 2020/2021 la capolista Olimpia Milano “risponde” alle vittorie delle dirette inseguitrici in classifica negli anticipi di sabato 27 febbraio e batte senza troppi problemi la Fortitudo Bologna 98-72.

Determinati le percentuali dalla lunga, con i padroni di casa a mandare a bersaglio nove triple consecutive (21/31 alla fine) dalla palla a due per chiudere anzitempo i conti e scappar via, anche grazie al contributo offensivo di un ispiratissimo Kevin Punter. Inutili per i felsinei i 17 di Dario Hunt, ultimo a mollare, e i 13 a buoi ampiamente scappati di Adrian Banks.

 

Olimpia Milano – Fortitudo Bologna 98-72

Punter apre la partita nel migliore dei modi e lancia subito Milano sul 10-0. Hunt sblocca la Fortitudo con una schiacciata, ma Rodriguez e l’ex guardia della Virtus non sbagliano un colpo dall’arco per il 20-4 interno, che nonostante la timida resistenza di Hunt diventa 30-11 alla prima sirena: partono i titoli di coda.

 

Micov dall’arco dilata il vantaggio dell’Olimpia, Punter e Rodriguez lo imitano dopo una timida reazione bolognese con Milano ancora avanti 46-26. Dopo 9 tentativi a bersaglio Datome sbaglia la prima tripla dei lombardi, ma Roll e Biligha insistono per il 59-33 Armani alla pausa lunga.

 

Il secondo tempo si apre con un 2-10 esterno che manda su tutte le furie Messina, costretto a chiamare timeout per parlarci sopra. Spazio alle seconde linee che carburano con Moraschini e Roll implacabili per l’82-54 alla penultima sirena.

 

Il resto è puro garbage time con l’Olimpia che pensa al doppio turno infrasettimanale di Eurolega, amministra e demolisce la Fortitudo 98-72 dopo aver invece sofferto nel match d’andata a Bologna.

 

AX Armani Exchange Milano – Fortitudo Lavoropiù Bologna 98-72: il tabellino

(30-11, 29-22, 23-21, 18-18)

 

Olimpia: Punter 25, Moretti 6, Micov 14, Moraschini 3, Roll 16, Rodriguez 11, Tarczewski 4, Biligha 4, Cinciarini 3, Shields 4, Datome 3, Wojciechowski 5. All.: Messina.

 

Fortitudo: Banks 13, Aradori 7, Manna ne, Saunders 10, Hunt 17, Pavani ne, Fantinelli 4, Baldasso 9, Cusin 2, Withers 5, Toté 5. All.: Dalmonte

I più visti

Leggi tutto su Sport