Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 03:00
Live
  • 07:07 | Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile
  • 05:29 | Eurolega: Milano soffre poi ribalta il Bayern 79-78 in gara 1
  • 00:52 | MotoGP, la Suzuki correrà nella classe regina fino al 2026
  • 00:32 | Barcelona Open, Sinner e Musetti vittorie convincenti
  • 18:02 | Michael Keaton sarà di nuovo Batman
  • 18:01 | Reinfettare i guariti dal Covid: lo studio nel Regno Unito
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 390 morti
  • 17:54 | Netflix e il biopic su Joey Ramone
  • 17:43 | Draghi: "I vaccini sono la chance per fermare la pandemia"
  • 17:37 | Il difficile momento di Brad Pitt
  • 17:31 | I tamponi fai da te in vendita al supermercato
  • 16:14 | Il Musée d'Orsay presto cambierà nome
  • 16:01 | Sangiovanni, tre curiosità sul cantante di Amici 20
  • 15:42 | Cos’è un biocarburante?
  • 15:40 | La retrospettiva di Maurizio Cattelan a Milano
  • 15:37 | Emily Ratajkowski in forma perfetta dopo il parto
  • 15:36 | È possibile chiedere ad Alexa di preparare il proprio espresso!
  • 15:31 | Super League, il governo italiano per la mediazione fra le parti
  • 15:31 | Giochi multiplayer, quali i migliori
  • 14:30 | La playlist di TIMMUSIC dedicata a "Il Trono di Spade"
BCL: il Pinar Karsiyaka schianta Brindisi 107-88, Happy Casa eliminata Frank Vitucci - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
BASKET CHAMPIONS LEAGUE 2020-2021 6 aprile 2021

BCL: il Pinar Karsiyaka schianta Brindisi 107-88, Happy Casa eliminata

di Federico Bandirali

I pugliesi durano un quarto poi cedono nello spareggio per guadagnarsi le Final Eight e chiudono l’avventura europea

Nel sesto e ultimo incontro valido per il Gruppo I dei playoff della FIBA Champions League 2020/2021 i turchi del Pinar Karsiyaka piegano senza patemi tra le mura amiche l’Happy Casa Brindisi 107-88 e centrano la qualificazione alle Final Eight della competizione, vincendo quello che alla vigilia si presentava come vero e proprio spareggio utile a proseguire o meno il cammino nella competizione e giocarsi il trofeo continentale.

Partita durata sostanzialmente 15’, i primi, con la truppa di Vitucci tenuta a galla da Willis e soprattutto Bostic, artefice anche del tentativo di rientro nel 3° quarto prima del crollo ospite che ha lasciato strada ai turchi.

 

La formazione di Sarica, guidata da un sontuoso Tony Taylor , offensivamente, dal trio Henry-Kennedy-Morgan, dopo aver approcciato il match male ha però tenuto salde le redini dello stesso e, senza scomporsi, ha contenuto la rimonta brindisina per poi dilagare oltre i propri meriti nel finale di partita.

 

Pinar Karsiyaka – Happy Casa Brindisi 107-88

Brindisi parte bene e vola sul 2-5 con Willis protagonista. Il Pinar reagisce subito e sorpassa grazie a Morgan e Taylor, Gaspardo prova a metterci una pezza ma l’ex Sek Henry è caldo dall’arco e con due triple in rapida successione lancia la fuga dei turchi (14-7) dopo 4’ di gioco.  Willis è l’anima dell’attacco pugliese, Thompson firma il -2 ospite ma Morgan e Henry (8 a testa nel quarto) sono roventi con Taylor a raccogliere il testimone prima di tre liberi a bersaglio di Bostic per il 28-24 interno alla prima sirena.

 

Thompson apre il secondo quarto con un gioco da tre punti, l'Happy Casa torna in scia ma Henry, Erden e M’Baye replicano. Sale l’intensità e Brindisi ne approfitta per tornare avanti a 5’30” dalla pausa lunga spinta dalle triple di Zanelli e Bell e da Bostic. Udom dilata il parziale ospite per il +3, Taylor risponde trovando anche il libero aggiuntivo e impatta a quota 39, poi insiste e con Morgan confeziona il +5 Pinar a 20 dall’intervallo. La tempesta non si ferma, Erden e il solito Taylor (21 in 20’) spingono i turchi sul +10 (49-39) che tale resta al rientro negli spogliatoi (53-43).

 

Willis prova scuotere Brindisi senza costrutto, Taylor dalla lunetta non trema per il +13 con l’Happy Casa che sbraca e scivola sul -16. L’onnipotenza del Pinar è evidente, Zanelli non si arrende e con Visconti e Bostic dà vita ad un 2-10 chiuso da Erden per l’83-71 alla penultima sirena.

 

Zanelli e Bostic non ci stanno e riportano Brindisi sul -8, Gaspardo anche e dopo 3’30 della frazione conclusiva l’Happy casa torna a -6 (85-79). Morgan sale in cattedra, Bostic prova a rispondere ma un gioco da 3 punti del giocatore di Sarica vale il nuovo +10 interno, con Yildirim a realizzare dalla lunga per la nuova fuga (93-80) dei turchi con 4’30” da giocare.

 

L’Happy Casa non ne ha più nemmeno per tenere il +4 dell’andata, Kennedy e Morgan imperversano e il Pinar, toccata quota cento grazie al solito Taylor (30), demolisce una ormai impalpabile Brindisi 107-88 e vola alle Final Eight, eliminando i pugliesi dalla competizione con una prestazione da incorniciare.

 

Pinar Karsiyaka – Happy Casa Brindisi 107-88: il tabellino

(28-25, 25-19, 30-28, 24-17)

 

Pinar: Birsen 4, Henry 13, Kennedy 21, Morgan 20, Taylor 30, M'Baye 10, Yildirim 5, Erden 4, Sonsirma, Agva ne, Bitim ne, Tuluoglu ne. All.: Sarica.

 

Brindisi: Bell 7, Bostic 28, Visconti 3, Willis 12, Zanelli 11, Gaspardo 4, Krubally 4, Perkins 10, Thompson 7, Udom 2, Cattapan ne. All.: Vitucci.

I più visti

Leggi tutto su Sport