Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 gennaio 2021 - Aggiornato alle 08:00
Live
  • 07:35 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 16ª giornata
  • 06:16 | Inter-Juve 2-0, Vidal e Barella regalano la vetta a Conte
  • 06:00 | I titoli dei giornali di lunedì 18 gennaio
  • 00:01 | Basket, Serie A: Treviso passa a Trento 76-82 in volata
  • 22:06 | Liam Neeson dice addio ai film d’azione
  • 21:25 | Scuola: quando si comincia, regione per regione
  • 21:07 | Chi è Yoweri Museveni, rieletto presidente dell’Uganda
  • 20:52 | Giuseppe Tornatore gira 4 spot per il vaccino anti Covid
  • 19:59 | L'Atalanta sbatte contro il Genoa: finisce 0-0
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 377 morti
  • 17:20 | Basket, Serie A: la Vanoli dura un tempo, Trieste espugna Cremona 80-101
  • 17:10 | Chi è Anne Givaudan: vita privata e carriera
  • 17:06 | Il Crotone batte 4-1 il Benevento, Sassuolo pari al 94'
  • 17:01 | Dal 18 gennaio riapre la Reggia di Caserta
  • 16:53 | Nimsdai Purja e la sua squadra scalano il K2 in inverno
  • 16:45 | Perché è necessario vaccinare presto anche nelle carceri
  • 16:44 | Buon compleanno Michelle Obama
  • 16:35 | Germania, chi è il nuovo leader Cdu: per continuare l’era Merkel
  • 16:15 | Liv Tyler e la forza per vincere il Covid
  • 15:56 | Perché i talebani afghani non possono più essere poligami
Agli Australian Open anche Francesca Jones, tennista con 8 dita - Credit: Vincenzo Landi / IPA / Fotogramma
TENNIS 13 gennaio 2021

Agli Australian Open anche Francesca Jones, tennista con 8 dita

di Giovanni Teolis

Impresa dell’atleta britannica che soffre di una rara condizione congenita

Ai prossimi Australian Open, il primo Slam della stagione, ci sarà anche la 20enne britannica Francesca Jones.

La notizia è che l'atleta, semi sconosciuta ai più, ha conquistato il pass per il tabellone principale nonostante sia affetta dalla sindrome della displasia ectodermica ectrodattilia, una rara condizione congenita. La Jones infatti è nata con tre dita e un pollice per ogni mano e con tre dita in un piede e quattro nell’altro.


A Dubai, sede delle qualificazioni allo Slam, Francesca Jones ha battuto nell’ultimo turno delle qualificazioni la cinese Lu Jia-jing con il netto risultato di 6-0 6-1. La tennista, nativa di Leeds, è attualmente al 241 esimo posto del ranking femminile mondiale e ora giocherà uno dei più prestigiosi tornei del circuito professionistico. È stata inoltre l'unica delle cinque concorrenti della spedizione britannica a superare il turno di qualificazione. 


La Jones parlando con BBC Sport ha commentato così la sua condizione:

“Molte persone direbbero che questa situazione è uno svantaggio, mentre io dissento. Mi sento sempre un vantaggio. Sento che questa condizione mi mette un passo avanti a loro in molti modi, ho imparato ad essere indipendente e mi ha insegnato molto su me stessa e sulla vita. Gioco anche per avere un impatto positivo sulle persone e spero che la gente possa prenderne i lati positivi e costruirci sopra”. 

Sempre la Jones nei giorni scorsi aveva anche detto:

“I dottori mi avevano detto che non potevo giocare a tennis. La mia reazione è stata: ora vi dimostrerò che vi sbagliate. Il mio corpo non è destinato ad essere quello di un'atleta, diciamo così, ma per me questo non significa che io non possa esserlo”.

I più visti

Leggi tutto su Sport