Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 febbraio 2021 - Aggiornato alle 08:17
Live
  • 23:21 | Cosa dice il rapporto della Cia sul caso Khashoggi
  • 21:14 | Zoom, sottotitoli live disponibili per tutti entro l’autunno
  • 19:47 | Cosa sappiamo dell'album di debutto di Madame
  • 19:00 | I prodotti TIM acquistabili con credito al consumo
  • 18:57 | "Live - Non è La D'Urso", cosa cambia in casa Mediaset
  • 18:27 | Lo Stato Sociale, Albi pubblica il suo disco "solista"
  • 17:55 | Gillian Anderson sarà Eleanor Roosevelt
  • 17:35 | L'Ue finanzierà lo sviluppo del vaccino ReiThera
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 253 morti
  • 17:25 | Lavoro, ecco come è cambiato nell’anno del Covid
  • 17:22 | Covid, Rezza: "Si abbassa l'età media dei contagiati"
  • 17:12 | "Mona Lisa Smile", il film da non perdere su TIMVISION
  • 17:08 | Emma e Monica Guerritore all'Ariston per Achille Lauro
  • 17:00 | Tappi di sughero, come smaltirli correttamente
  • 16:52 | La playlist delle nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 16:43 | Le donne delle avanguardie russe in mostra a Milano
  • 16:30 | Il sorteggio degli ottavi di Europa League
  • 16:30 | Tessy del Lussemburgo diventerà mamma per la terza volta
  • 16:20 | Chi è Anthony Mackie
  • 16:09 | Che fine ha fatto Anbeta
Australian Open, nessun trattamento speciale per i tennisti Djokovic, ultimo vincitore dell'Australian Open - Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / IPA / Fotogramma
TENNIS 18 gennaio 2021

Australian Open, nessun trattamento speciale per i tennisti

di Giovanni Teolis

L’intervento delle autorità australiane dopo la medizione anche di Nole Djokovic

Nessun trattamento speciale per i tennisti dell’Australian Open: è quello che hanno fatto sapere le autorità australiane dopo che diversi atleti, costretti a una rigidissima quarantena perché arrivati in Australia con lo stesso volo di persone risultate positive al covid, si erano lamentati delle regole a cui sono costretti a sottostare (tra cui il divieto di allenamento) nei prossimi 14 giorni.


Nelle ultime ore si era esposto per loro anche  Nole Djokovic.

Il campione serbo aveva infatti chiesto pubblicamente agli organizzatori e al governo australiano che l’isolamento fosse ridotto e in abitazioni private con campo da tennis, permettendo agli stessi di incontrare i propri coach e un’alimentazione da sportivi professionisti. 



Sull’argomento è intervenuto poi Daniel Andrews, il primo ministro di Victoria , e il suo commento sull'argomento è stato quanto mai lapidario:

"Il virus non ti tratta in modo speciale, quindi non lo facciamo neanche noi. So che ci sono state un po' di chiacchiere da parte di alcuni giocatori sulle regole, ma le regole si applicano a loro come si applicano a tutti gli altri. Sono poi stati tutti informati su questo prima di venire e questa è stata la condizione per cui sono venuti. Quindi non ci sarà nessun trattamento speciale".

L’Australia in questi mesi segnati dall’emergenza covid ha riportato un totale di oltre 28.600 infezioni da coronavirus e 909 decessi dall'inizio della pandemia, numeri relativamente bassi grazie a una politica di chiusura dei confini e a un efficace sistema di tracciamento rapido.

I più visti

Leggi tutto su Sport