Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 12 luglio 2020 - Aggiornato alle 19:00
Live
  • 19:39 | Yoko Ono, musa di John Lennon, è malata
  • 19:25 | Disastro Ferrari in Austria, Leclerc colpisce Vettel
  • 18:44 | La playlist di TIMMUSIC per il tuo aperitivo in spiaggia
  • 18:36 | Conte: 'Paghiamo solo errori individuali'
  • 18:15 | Trovato il diario segreto di Michael Jackson
  • 18:00 | Paura per Ghali, il rapper è stato aggredito da una 22enne
  • 17:29 | Katy Perry contro Kanye West per la sua candidatura alle presidenziali Usa
  • 16:50 | Roger Federer palleggia sui tetti di Finale Ligure
  • 16:39 | Claudio Baglioni ha cantato a Roma per le vittime del coronavirus
  • 16:23 | Secondo Locatelli “non ne siamo ancora fuori”
  • 16:13 | Il Borussia Dortmund non venderà Sancho per meno di 130 milioni
  • 16:00 | Il nuovo record di Leo Messi
  • 15:42 | Ronaldo nel 2020 segna come nessuno
  • 15:32 | Gelato allo yogurt senza zucchero
  • 15:30 | Lady Diana e Grace Kelly: unite da un tragico destino
  • 15:29 | Covid-19, perché il governo vuole prolungare lo stato di emergenza
  • 15:26 | Torta albicocche e yogurt
  • 15:12 | Ma che cos’è la Troika?
  • 14:56 | Inter, per il centrocampo il nome nuovo è quello di Kanté
  • 14:46 | Cosa si sa (per ora) del nuovo Dpcm contro il contagio
Basket: “clausola Covid” bocciata, Verona in Serie A nel 2020-2021? - Credit: iStock
BASKET SERIE A 2020-2021 20 giugno 2020

Basket: “clausola Covid” bocciata, Verona in Serie A nel 2020-2021?

di Federico Bandirali

L’assemblea della LBA ha invitato il club scaligero a prendere il posto di Pistoia "auto-retrocessa" in A2

La Lega Basket Serie A, con un’assemblea in videoconferenza, ha affrontato diversi temi caldi in vista della prossima stagione, tra cui la definizione di nuove e particolari clausole contrattuali nei contratti tra i club di Serie A e i relativi tesserati qualora una nuova ondata della pandemia da coronavirus dovesse portare alla sospensione o addirittura alla cancellazione del prossimo campionato: la cosiddetta “clausola Covid” con decurtamento degli stipendi secondo una precisa tabella che sembrava cosa fatta.

Invece la Lega guidata da Umberto Gandini ha dovuto prendere atto che, nonostante l’ok dei procuratori dei giocatori, gli stessi e gli allenatori (attraverso le relative associazioni), non hanno intenzione di sottoscrivere la clausola, impedendo di fatto di inserirla negli accordi già in essere.

 

 Dopo aver preso chiarito che non è mai esistito, né mai ci potrà essere, un documento ufficiale della Lega in tal senso, la stessa ha comunque individuato e condiviso con le società alcune proposte che, nel rispetto del principio dell’insindacabile autonomia contrattuale di ciascuna, potranno essere utilizzate nelle negoziazioni con i propri tesserati.

 

L’altro argomento caldo, ovviamente, è collegato alla decisione di Pistoia di non partecipare alla prossima Serie A, con istanza per l’iscrizione alla Serie A2 già depositata in Federazione.

 

Alla luce della delibera assembleare che ha definito un nuovo format per la prossima stagione che prevede 18 squadre al via, e seguendo il ranking già utilizzato per l’individuazione di Torino per integrare l’organico lo scorso 15 maggio, la Lega ha quindi proposto di salire nella massima serie alla seconda classificata in A2, ovvero la Tezenis Scaligera Verona.

 

In tal senso, in deroga alle scadenze già fissate, l’assemblea ha deliberato il posticipo dei termini per presentare i documenti utili all’iscrizione al prossimo campionato da lunedì 22 giugno a giovedì 25, in modo tale da permettere ai veneti di capire se la promozione “a posteriori” sia economicamente sostenibile.

 

Ultimo tema, ancora da affrontare realmente, riguarda il supporto chiesto al governo con emendamenti presentati dallo stesso che dovrebbero favorire la solidità economica dei club con varie misure tra cui credito d’imposta e nuove tassazioni sulle sponsorizzazioni, ma la diatriba nel merito lungi dall’essere definita una volta per tutte.

Leggi tutto su Sport