Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit) Cade Cunningham - Credit: Wikimedia Commons - Colin Hass-Hill
BASKET NBA 31 luglio 2021

Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit)

di Simone Colombo

Il 19enne stella dei Mondiali under 19 chiamato dai Pistons. Jalen Green ai Rockets, OKC punta sull’australiano Giddey

Finita la stagione con il successo dei Milwaukee Bucks (2° nella storia della franchigia) e la conseguente consacrazione della stella greca Giannis Antetokounmpo, nonostante le Olimpiadi in pieno corso di svolgimento l’NBA si è fermata per uno degli appuntamenti fuori dalle arene più attesi ogni anno: il draft dei giocatori in uscita dal college o provenienti dall’estero.

Con la prima scelta assoluta tra le mani, i Detroit Pistons hanno “chiamato” il 19 play di Oklahoma Cade Cunningham, astro nascente dell’ultimo anno di NCAA e atteso da una squadra che nel 2020-2021 oltre a perdere pezzi (Drummond e Blake Griffin) ha totalizzato 20 vittorie a fronte di 52 sconfitte.

 

Cunningham, dopo essere stato una pedina fondamentale nel successo ai mondiali under 19 degli Stati Uniti, ha portato a termine la stagione con OKC viaggiando a 20,1 punti, 6,2 rimbalzi e 3,5 assist di media a partita, conditi da 1,6 stoppate. E i margini di miglioramento sono molto ampi.

 

“Sono pronto a far vedere quanto valgo anche al livello superiore. So quanta ‘pesa’ essere la prima scelta assoluta, e sono consapevole delle aspettative dei Pistons” il commento a caldo della giovane promessa del basket a stelle e strisce. Mostrando poi di conoscere la storia della franchigia del Michigan, Cunningham ha aggiunto: “Qui hanno già avuto squadre da titolo, e io voglio essere in grado di riportarlo in città”.

 

Lasciati con la scelta numero 2 dalla draft combine, i derelitti Houston Rockets (17 vittorie e 55 sconfitte) hanno puntato invece su Jalen Green, guardia che nella stagione appena conclusa anziché andare al college ha giocato nella lega di sviluppo della NBA viaggiando a 17,9 punti a partita.

 

Terza chiamata per Cleveland, che ha scelto l’ala grande Evan Mobley. Il prodotto della University of Southern California servirà ai Cavs per aggiungere peso e stazza sotto le plance, dopo aver chiuso la stagione NCAA con 16,4 punti, 8,7 rimbalzi, 2,4 assist di media.

Gli Orlando Magic, bisognosi di un giocatore di livello in cabina di regia nonostante quanto fatto intravedere dal rookie Cole Anthony, hanno poi puntato con la quarta chiamata sul play JAlen Suggs, leader dell’università di Gonzaga.

 

Il primo straniero scelto al draft 2021 è stato il play australiano Josh Giddey. 18 anni, Giddey è figlio di due cestisti a livello professionistico ed è chiamato a risollevare le sorti degli Oklahoma City Thunder.

 

Altro 18enne per i Golden State Warriors, che si sono accaparrati i servigi del natio congolese con passaporto statunitense Jonathan Kuminga. Non è però detto che gli Warriors, recuperato Klay Thompson, tengano la loro prima scelta anziché andare in cerca di una trade per rafforzarsi nell’immediato e aumentare le chance di riportare l’anello nella Baia di San Francisco.

I più visti

Leggi tutto su Sport