Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 novembre 2021 - Aggiornato alle 01:00
News
  • 23:22 | Eurolega: l’Olympiacos passeggia a Milano, Olimpia annientata 72-93
  • 20:40 | MotoGP e Formula 1 al Montmelò per il GP di Catalogna fino al 2026
  • 19:44 | Basket, qualificazioni Mondiali: la Russia piega l’Italia 92-78
  • 17:58 | Qatar 2022, sorteggio shock per l’Italia: rischio Cristiano Ronaldo
  • 17:50 | Variante sudafricana, Oms: "È presto per capirne l'impatto"
  • 17:39 | Playoff, Italia contro Macedonia e poi Portogallo o Turchia
  • 17:30 | Perché la Corea del Nord ha vietato le giacche di pelle
  • 17:00 | Covid, i dati del 26 novembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:30 | I tesori di Pompei: la villa del Menandro
  • 14:10 | Perché l'Italia ha fermato gli arrivi da 7 paesi africani
  • 14:08 | La mostra da record di Maurizio Cattelan a Pechino
  • 12:41 | Calcio, Pioli rinnova con il Milan fino al 2023
  • 12:12 | Ecco come cambierà l'Irpef
  • 12:11 | La "ragazza afghana" in salvo a Roma
  • 11:37 | Il programma della 14esima di campionato
  • 11:28 | Draghi: il Trattato Quirinale fra Italia e Francia anche per accelerare l'integrazione Ue
  • 11:17 | Giorgio Palù (Cts) rassicura sul vaccino ai bambini
  • 11:16 | Una mega barretta di cioccolato per l’Irlanda del nord
  • 10:58 | La vittoria della Lazio in Russia
  • 10:37 | La Roma blinda la qualificazione in Conference League
EuroCup: Venezia crolla nel finale e perde 62-70 contro il Bursaspor Stefano Tonut - Credit: LiveMedia / Fotogramma
BASKET EUROCUP 2021-2022 26 ottobre 2021

EuroCup: Venezia crolla nel finale e perde 62-70 contro il Bursaspor

di Simone Colombo

La Reyer spreca il +11 a 10’ dalla fine con un quarto conclusivo osceno permettendo ai turchi di ribaltare il match

Dopo aver perso all’esordio nell’EuroCup 2021-2022 di basket in casa della Virtus Bologna, nella seconda giornata del Girone B l’Italia “dice bene” al Bursaspor che passa al Taliercio contro una Reyer Venezia crollata letteralmente nel quarto conclusivo e sconfitta in casa 62-70 dai turchi.

Brutto ko per l’Umana, che dopo 30’ di buona difesa e apparente controllo della partita, è scomparsa nei 10’ finali complice l’ottima difesa ospite mettendo a referto solo 5 punti ma collezionando ben 20 palle perse totali. Troppo per sperare di vincere a questi livelli, e di nuovo materiale su cui riflettere per coach De Raffaele dopo segnali di ripresa recenti cancellati in un solo, orribile, quarto.

 

Reyer Venezia-Bursaspor 62-70

La Reyer parte decisamente meglio, Vitali è letteralmente scatenato e macina punti ma, complici alcune dormite difensive e il contributo di Guven nel verniciato i turchi restano a contatto. I padroni di casa “sporcano” le percentuali dall’arco, il Bursaspor ne approfitta a dovere trovando il Needham un cecchino infallibile dalla lunga il 20.21 esterno alla prima sirena.

 

L’equilibrio permane, entrambe le squadre difendono decisamente meglio e in una sfida che diventa a punteggio basso dopo i fasti in avvio al passaggio di metà quarto il match è senza padrone. Watt e Stone provano a guidare il primo strappo orogranata, Turen chiude il parziale ma Tonut in contropiede per due volte punisce gli errori ospiti e alla pausa lunga l’Umana conduce 45-34.

 

Al rientro sul parquet Venezia allunga ancora fino al +13 con Watt, Andrews accorcia dalla linea della carità in chiusura di frazione ma lo spartito non cambia e a 10’ dalla fine il Bursaspor è sotto 57-46 con l’Umana apparentemente in controllo.

 

Apparentemente, perché gli uomini di De Raffaele marcano visita nel quarto conclusivo mandando in campo ologrammi. I turchi ci credono, accorciano, si riportano in scia, sorpassano e allungano con un parziale monstre di 3-21 che chiude i conti. La Reyer quantomeno trova il canestro, ma perde in casa contro il Bursaspor 62-70 dopo la vittoria all’esordio contro i francesi del Bourg-en-Bresse.

Umana Reyer Venezia-Bursaspor 62-70: il tabellino

(20-21, 25-13, 12-12, 5-24)

 

Venezia: Stone 3, Tonut 10, Daye 6, De Nicolao 2, Sanders 4, Philip 5, Echodas 6, Charalampopulos ne, Mazzola ne, Brooks 9, Vitali 7, Watt 10. All,: De Raffaele.

 

Bursaspor: Sezgun ne, Freeman 15, Ozalp ne, Needham 18, Turen 9, Omer 2, Bitim 2, Andrews 3, Hayes 6, Guven 10, Dudzinski 5, Selcuk ne. All.: Alimpijevic.

I più visti

Leggi tutto su Sport