Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 novembre 2020 - Aggiornato alle 09:17
Live
  • 09:00 | Qual è stato il primo prodotto di bellezza?
  • 06:08 | Il Napoli vince nel nome di Maradona: 4-0 alla Roma
  • 06:00 | I titoli dei giornali di lunedì 30 novembre
  • 23:54 | Ecco la task force che gestirà il Recovery Fund in italia
  • 23:31 | La classifica delle città in cui si vive meglio nel 2020
  • 21:45 | David Lynch lavora a una nuova serie tv (per Netflix)
  • 21:20 | L'omaggio del San Paolo prima di Napoli-Roma
  • 21:13 | Chi è Arianna Gianfelici e perchè è stata sospesa da Amici
  • 20:00 | Cagliari-Spezia 2-2, Nzola riaggiuanta i sardi al 96'
  • 19:48 | F1 in Bahrein: Grosjean è salvo, ma che paura!
  • 19:31 | Il commosso omaggio di Lionel Messi a Maradona
  • 19:24 | Cesare Cremonini e la schizofrenia: "Così mi sono salvato"
  • 19:10 | Operazione Risorgimento Digitale: "Verso l’eccellenza digitale"
  • 18:49 | Ancora un rapper ucciso negli Usa, chi era Lil Yase
  • 18:30 | Dove trascorrerà il Natale la regina Elisabetta?
  • 18:14 | Com'è "Love Not War", il nuovo singolo di Jason Derulo
  • 17:35 | Federica Laviosa: chi è e che lavoro fa l'ex di Piero Chiambretti
  • 17:30 | Covid-19, calo dei decessi in Italia: 541 in 24 ore
  • 17:25 | Come si fa il riso soffiato in casa: la ricetta
  • 17:07 | Sotto inchiesta il medico personale di Maradona
Basket, EuroCup: Brescia spreca e cade in casa contro il Levallois Luca Vitali - Credit: Fotogramma Brescia
BASKET 7DAYS EUROCUP 2020-2021 29 ottobre 2020

Basket, EuroCup: Brescia spreca e cade in casa contro il Levallois

di Federico Bandirali

La Germani allunga le mani sul match, poi incassa un parziale di 0-15 nel finale e incassa l'ennesima sconfitta

 

Nel match valevole per la quinta giornata di EuroCup, Brescia scivola ancora inopinatamente tra le mura amiche dopo aver assaggiato il sapore della vittoria contro i francesi del Levallois.

La Germani, infatti, fino a 4’ dal termine sembrava in grado di rientrare prepotentemente in gioco per qualificarsi alle Top 16, salvo poi subire un maxi-parziale di 0-15 a vanificare il tutto regalando il successo esterno ai transalpini nel Gruppo B.

 

Germani Brescia - Levallois Metropolitans 70-75

Brescia approccia nel migliore dei modi il match e prova la fuga già nel primo quarto, salvo disfare tutto a due minuti dalla sirena incassando un parziale di 0-10 dal Metropolitans in chiusura di frazione, con Vitali a salvare il tutto mandando bersaglio la tripla del 23-25 con cui vanno in archivio i primi 10’.

 

Gli ospiti insistono e restano avanti, ma l’equilibrio non si spezza grazie alle sortite di Sacchetti e Burns, con la Germani che resta aggrappata al match e rientra negli spogliatoi con 2 soli punti da recuperare (37-39).

 

Al rientro sul parquet la musica non cambia, nessuna delle due squadre riesce ad imporsi finché, a 2’ dalla conclusione del terzo quarto, TJ Cline ne infila 5 consecutivi permettendo alla truppa di coach Esposito di entrare nei 10’ conclusivi con 7 lunghezze di vantaggio (57-50).

 

La Germani non si ferma e allunga ancora fino al +11 con 7’ da giocare, e sembra in grado di archiviare la pratica. Ma, come accaduto troppe volte in questo avvio di stagione, i lombardi si spengono sul più bello. Gray ne approfitta mettendone 10, con i francesi che chiudono i conti piazzando un parziale di 0-15 in meno di 4’ che chiude i conti e regala il successo esterno al Levallois, che si impone in trasferta 70-75

Il tabellino

Brescia: Chery 10, Bortolani, Crawford 13, Sacchetti 4, Ristic 14; Cline 5, Vitali 11, Parrillo, Burns 8, Moss 5, Ancellotti, Bertini ne. All.: Esposito.

 

Levallois: B. Brown 10, Konate 5, Pinault 2, Ginat 2, Chikoko 13; Michineau 3, Roos 2, Sako 8, A. Brown 14, Gray 16. All.: Giffa.

I più visti

Leggi tutto su Sport