TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Basket, Serie A, Treviso soffre ma piega Reggio Emilia 86-76
Basket, Serie A, Treviso soffre ma piega Reggio Emilia 86-76

Giordano Bortolani- Credit: LiveMedia / Fotogramma

BASKET LBA SERIE A 2021-202205 dicembre 2021

Basket, Serie A, Treviso soffre ma piega Reggio Emilia 86-76

di Federico Bandirali

Gli ospiti restano in partita per 30’, poi Bortolani e Imbrò danno la spallata decisiva regalando i 2 punti ai veneti

La Nutribullet Treviso batte tra le mura amiche del Palaverde di Villorba la UnaHotels Reggio Emilia 86-76, strappando così un prezioso successo nella sfida valida per la decima giornata del campionato di basket LBA Serie A 2021/2022. In una partita dal sapore di playoff, la formazione di coach Menetti vince e convince, trascinata dai 20 punti della giovane promessa Bortolani, in prestito da Milano, mandando invece in crisi la truppa di coach Caja, che incassa la terza sconfitta nelle ultime quattro uscite ma, almeno in Veneto, senza recriminazioni per finali punto a punto nonostante il fatale quarto conclusivo dopo 3/4 di gara sempre sul filo dell’equilibrio.

 

Treviso-Reggio Emilia 86-76

Gli ospiti partono forte in difesa, Hopkins è una sentenza dall’arco e insieme al lavoro nel verniciato di Olisevicius la UnaHotels vola subito sul 2-8 con Cinciarini a smazzare assist come suo solito. Treviso, però, non si scompone, Akele si prende il palcoscenico e insieme a Johnson riporta a contatto la Nutribullet, che sorpassa con un finale di quarto super di Bortolani per il 16-13 interno alla prima sirena con un parziale di 14-5.

 

Nel secondo periodo l’equilibrio non si spezza, Reggio Emilia ritrova il filo del discorso e sorpassa arrivando al passaggio di metà quarto avanti 31-35 grazie alle folate della coppia Johnson-Hopkins. La reazione trevigiana guidata da Sokolowski e Sims, però, non si fa attendere, e Russell chiude con una tripla da distanza siderale per il 38-37 veneto alla pausa lunga.

 

Al rientro sul parquet Russell si ripete dopo pochi secondi, Cinciarini si mette in proprio e accorcia poi Hopkins si carica sulle spalle l’attacco emiliano firmando la tripla del nuovo +1 ospite. Reggio Emilia allunga grazie a Johnson e Cinciarini, con Candi a dare una spallata con la tripla del 46-51 ospite. Treviso, ancora una volta, resta sul pezzo e mette in scena una veemente rimonta guidata da Russell e Imbrò, con Akele a completare l’opera mandando a bersaglio la tripla del 54-51 alla penultima sirena chiudendo un break di 8-0.

 

Crawford apre il quarto conclusivo mettendone 4 di fila per il nuovo controsorpasso ospite, ma dopo la folata dello statunitense Bortolani, ben supportato da Imbrò, autografa l’allungo decisivo dei padroni di casa, che volano sul 75-66. Lo spartito non cambia, Treviso respinge senza patemi le velleità di rimonta di Reggio Emilia e vince 86-76 meritatamente.

 

Nutribullet Treviso-UnaHotels Reggio Emilia 86-76: il tabellino

(16-13; 22-24; 16-14; 32-35)

 

Treviso: Bortolani 20, Imbrò 15, Russell 14, Sims 8, Akele 8, Jones 8, Dimsa 7, Sokolowski 6, Casarin 0, Faggian ne., Ronca ne. All.: Menetti.

 

Reggio Emilia: Hopkins 25, Candi 14, Olisevicius 10, Baldi Rossi ne, Crawford 9, Thompson 6, Cinciarini 4, Bonacini ne, Diouf 2. All.: Caja.