Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 16:00
News
  • 15:00 | L'università italiana ha ancora pochi iscritti e pochi laureati
  • 13:05 | Per Brusaferro l'epidemia è in espansione in Italia
  • 12:30 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 12:18 | Covid: la situazione peggiora in Calabria e Lombardia
  • 12:03 | La prossima pandemia potrebbe essere peggiore di questa
  • 11:28 | ATP CUP: Italia sorteggiata con Russia, Austria e Australia
  • 11:07 | La Roma su Tolisso per il centrocampo
  • 10:55 | La situazione nella parte destra della classifica
  • 10:41 | Sulle terze dosi abbiamo accelerato ma siamo in ritardo
  • 10:21 | Vaccino obbligatorio per i dipendenti privati di New York
  • 10:08 | Il Milan sogna l’impresa contro il Liverpool
  • 10:00 | Il mercato dei libri festeggia un buon anno di vendite
  • 09:53 | Costacurta spinge il Milan verso l’impresa Champions
  • 09:15 | Cresce la tensione tra Verstappen ed Hamilton
  • 07:27 | L’Inter a caccia del primo posto nel girone di Champions
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
  • 17:00 | Covid, i dati del 6 dicembre: tasso di positività al 3,1%
Basket, Serie A: Napoli piega la Virtus 92-89, primo ko per Bologna Sergio Scariolo, coach della Virtus Bologna - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
BASKET LBA SERIE A 2021-2022 24 ottobre 2021

Basket, Serie A: Napoli piega la Virtus 92-89, primo ko per Bologna

di Simone Colombo

La neopromossa GeVi domina, ma vince al fotofinish interrompendo il percorso netto dei felsinei

Mezzogiorno sorprendente per il campionato di basket LBA Serie A 2021-2022, stante la meritata vittoria della neopromossa Napoli sulla Virtus Bologna 92-89 nella sfida valida per la quinta giornata.

Primo ko stagionale per le Vu Nere dopo una striscia da 18 successi consecutivi tra la fine della scorsa annata e l’inizio di quella attuale durata 5 mesi (ultimo ko il 10 maggio in casa contro Trento). Ottima prova della formazione allenata da Pino Sacripanti, che sfruttando stanchezza e nervi tesi dei felsinei ha indicato ai suoi la via per agguantare un risultato clamoroso.

Napoli-Virtus 92-89

Napoli, con Mayo all'ultima prima di tornare negli Usa, parte bene sia in attacco che in difesa, McDuffie in uscita dalla panchina scardina la difesa delle Vu Nere a suon di triple (3 su 4 tentativi) e Velicka si erge protagonista in cabina di regia distribuendo bene palla. Scariolo (privo di Teodosic, Mannion e Jaiteh) non trova soluzioni alternative al quintetto base, si aggrappa a Weems ma il gioco espresso dai suoi su ambo i lati del campo è di pessima qualità e improduttivo.

 

Alla prima sirena la GeVi conduce 23-20,  ma il tecnico bresciano non trova risposte dalla sua panchina  nonostante un pessimo Rich, e alla pausa lunga i padroni di casa raggiungono il massimo vantaggio rientrando negli spogliatoi per la pausa lunga avanti 48-37.

 

Al rientro sul parquet del PalaBarbuto Weems prova a suonare la carica, Bologna difende decentemente per 4’ minuti e produce un parziale di 5-15 tornando a -1. Partita riaperta? Nemmeno per idea. La GeVi si aggrappa all’orgoglio di Mayo (MVP di mattinata) e alle triple di McDuffie per replicare e riportarsi sul +10 alla penultima sirena (68-58).

 

Napoli insiste e a 5’ dal termine il parziale interno assume dimensioni “importanti” (27-10) per l’80-62 che sembra chiudere i conti. Spinta dal pubblico amico la GeVi sembra avere in mano il match, ma tra gambe dure ed errori banali a 15” dalla fine Weems con la seconda tripla consecutiva riporta Bologna a -1. Mayo non trema dalla linea della carità, Cordinier nemmeno con 8” sul cronometro, poi dopo due liberi di Elegar a bersaglio Hervey non trova il canestro dell’overtime dall’arco.

 

Vince Napoli 92-89, con le Vu Nere al primo ko stagionale dopo il percorso netto tra Supercoppa, Campionato ed esordio in EuroCup, lasciando Milano sola in testa alla classifica.

 

GeVI Napoli-Segafredo Virtus Bologna 92-89: il tabellino

(23-20, 25-17, 20-21, 24-31)

 

Napoli: Zerini, McDuffie 22, Matera, Velicka 11, Parks 15, Marini 5, Mayo 19, Elegar 14, Uglietti, Lombardi, Rich, Grassi 0. All.: Sacripanti.

 

Virtus: Tessitori 10, Belinelli 6, Pajola 5, Alibegovic 3, Hervey 14, Ruzzier 3, Alexander 2, Ceron, Barbieri, Sampson 11, Weems 23, Cordinier 12. All.: Scariolo.

I più visti

Leggi tutto su Sport