TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Basket, playoff Serie A; Brescia piega Sassari 104-97 in Gara 1
Basket, playoff Serie A; Brescia domaa Sassari 104-97 in Gara 1

Amedeo Della Valle (Brescia)- Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma

BASKET LBA - PLAYOFF 202217 maggio 2022

Basket, playoff Serie A; Brescia domaa Sassari 104-97 in Gara 1

di Simone Colombo

Della Valle (30) e Mitrou-Long (24) sedano i tentativi di rientro della Dinamo ispirati da Bilan e Logan

Nell’ultimo quarto di finale dei playoff del campionato di basket LBA Serie A 2021/2022, la Germani Brescia apre la serie nel migliore dei modi battendo Sassari 104-97 in Gara 1 con 30 punti di Della Valle e 24 di Mitrou-Long. Inutili per gli ospiti i 22 a testa della coppia Bilan-Logan, con la formazione di coach Magro sempre avanti e brava nel rispondere al tentativo di rimonta ospite nel finale dopo una follia di Moss, pagando la serata no di Bendzius e, soprattutto, una difesa quantomeno rivedibile.

Germani Brescia-Dinamo Sassari 104-97

L’avvio di match è equilibrato, Robinson colpisce subito dall’arco ma Della Valle - galvanizzato dopo essere stato premiato come MVP della stagione regolare e reduce da due settimane di riposo - risponde immediatamente autografando i primi 8 punti dei padroni di casa. Mitrou-Long si conferma spalla perfetta per l’ex Olimpia con una tripla, Bilan però detta legge nel verniciato e ristabilisce la parità a quota 11.  Sassari insiste e piazza un parziale (6-13), ma la guardia azzurra chiude il primo quarto con un gioco da tre punti per il 24-24 alla prima sirena di cui 17 firmati proprio da Della Valle.

 

La Dinamo si spegne nel secondo quarto, perde palle a raffica e Moss insieme a Laquintana non perdona alimentando il parziale di 14-0 interno. Logan ci mette una pezza, poi Bilan torna a farsi sentire nel verniciato e in collaborazione con  Burnell riporta i sardi sul -5 (48-43). Gabriel chiude lo 0-7 esterno dai 6,75, Della Valle alza la mano per l’ultima volta prima della pausa lunga e trova solo il fondo della retina per il 52-47 Germani.

 

Al ritorno sul parquet del PalaLeonessa Robinson realizza immediatamente, ma è illusione perché la formazione di casa con Cobbins e il solito Della Valle vola sul 62-51. Mitrou-Long è implacabile e infila due triple in rapida successione per il +14 Brescia (70-56). Sassari, però, anziché mollare si rialza guidata dal solito Logan, che con due triple accende anche Bendzius per il -6 ospite. Burns lascia la contesa per raggiunto limite di falli, ma la Germani ha risorse infinite e 5 punti di Laquintana valgono il +11 bresciano alla penultima sirena (79-68).

 

La partita sembra chiusa ma Devecchi e Bendzius non demordono riportando Sassari a due possessi pieni di svantaggio (83-77), Petrucelli tampona l’emorragia ma Moss, dopo aver sfornato un assist da cineteca, è ingenuo e regala due gite in lunetta più possesso a Sassari causa antisportivo su Bendizius. L’esterno della Dinamo non trema dalla lunetta, poi si ricorda di essere un tiratore scelto e trova la sua prima tripla di serata per il 90-86 interno che mette paura al pubblico e a Brescia.

 

Paura che svanisce nel volgere di pochi secondi, con Petrucelli a colpire ancora e Mitrou-Long a imitarlo in contropiede dopo una sanguinosa persa sassarese per il nuovo +8 interno. La palla scotta, Della Valle non trema e sale a quota 30 e fa partire i titoli di coda, con Brescia che amministra e piega la Dinamo Sassari 104-97 in Gara 1 dei quarti di finale.

 

Germani Brescia-Banco di Sardegna Sassari 104-97: il tabellino

 

Brescia:  Brown 11, Gabriel 7, Mitrou-Long 24, Mobio ne, Petrucelli 6, Della Valle 30, Eboua, Parrillo, Cobbins 2, Burns 4, Laquintana 11, Moss 9. All.: Magro.

 

Sassari: Pitirra ne, Bilan 22, Logan 22, Robinson 11, Kruslin 1, Gandini ne., Devecchi 3, Treier, Burnell 14, Bendzius 15, Gentile 5, Diop 4. All.: Bucchi.