TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 14:44

 /    /    /  Basket, Serie A: Sassari travolge Brescia 98-68 in Gara 3 dei quarti
Basket, Serie A: Sassari travolge Brescia 98-68 in Gara 3 dei quarti

Filip Kruslin- Credit: Lorena Bonapace / ipa-agency.net / Fotogramma

BASKET LBA SERIE A PLAYOFF 202221 maggio 2022

Basket, Serie A: Sassari travolge Brescia 98-68 in Gara 3 dei quarti

di Federico Bandirali

La Dinamo si porta sul 2-1 nella serie e avrà 2 match point. Germani ko complici gli infortuni di Della Valle e Gabriel

La Dinamo Sassari, dopo la vittoria esterna al PalaLeonessa nel secondo atto della serie al meglio delle cinque partite valida per i quarti di finale dei playoff del campionato di basket LBA Serie A 2021/2022, si ripete in Gara 3 sul parquet amico del PalaSerradimigni e travolge la Germani Brescia 98-68 Il tutto al termine di un match segnato dall’infortunio dell’MVP della stagione regolare Amedeo Della Valle dopo nemmeno 5’ di gioco e dal conseguente crollo dei lombardi nei quarti centrali (soprattutto mentale) con Gabriel ad abbandonare la contesa come il compagno per un problema alla rotula dopo uno scontro fortuito con il “suo” play Mitrou-Long.

 

Ancora determinante per la formazione di coach Piero Bucchi il contributo del trio Bilan-Burnell-Robinson, con Kruslin a fare le veci di uno spento Bendzius a suon di triple e il resto del roster a mettere a referto punti e altro a sfida ormai in ghiaccio. Il Banco di Sardegna domenica 22 maggio alle 21 (diretta TV su Rai Sport HD e in streaming su Discovery+), sempre in casa, avrà così a disposizione il primo match point per tornare in semifinale raggiungendo l’Olimpia Milano.

 

Un remake di quanto visto nel 2018/2019 con, ironia della sorte, l’ex coach dei sardi (che si imposero 3-0 per poi cedere in finale contro Venezia) Gianmarco Pozzecco oggi vice di Ettore Messina nel club lombardo e Piero Bucchi che, al contrario, è stato il primo allenatore del lungo ciclo aperto nel 2008/2009 del club lombardo coinciso con l’acquisto da parte di Giorgio Armani.

 

Grande preoccupazione, al di là della brutta sconfitta, in casa bresciana, con gli infortuni di Amedeo Della Valle e Kenny Gabriel a tenere in ansia il club lombardo considerato anche il poco tempo (48 ore) prima della palla a due del quarto episodio della serie.

 

La formazione di coach Magro ha comunque retto nel primo quarto, salvo incassare come un pugile suonato i colpi del ko con una difesa quantomeno tenera e perdere Gara 3 nettamente nonostante i 16 di Petrucelli e i 18 di John Brown, di cui buona parte a giochi fatti al termine della seconda prestazione comunque opaca di Brescia, lontana parente a prescindere dagli infortuni della squadra che da dicembre ad aprile ha dominato la stagione regolare.

Dinamo Sassari-Brescia 98-68

Kruslin dopo aver trovato il primo canestro dal campo solo sul finire di Gara 2 è trasformato è colpisce a ripetizione. Petrucelli è l’anima della Germani, che però dopo nemmeno 5’ perde della Valle il quale, nel tentativo di attaccare il ferro, accusa un problema alla spalla che lo terrà fuori per il resto del match dopo essersi comunque accomodato in panchina.

Sassari non ne approfitta subito, Brescia reagisce d’orgoglio e alla prima sirena conduce 23-25.

 

La partita dei lombardi, però, finisce così. La Dinamo riparte con Kruslin a trovare la prima tripla dei padroni di casa per il sorpasso interno, i giocatori di coach Magro accusano l’infortunio del loro leader mentalmente e Sassari approfitta anche delle rotazioni accorciate per coach Magro scappando dopo aver eretto un muro a difesa del proprio canestro grazie al solito Kruslin fino al 47-34 alla pausa lunga.

 

Al ritorno sul parquet la Dinamo è subito accesa e oscura una Brescia sempre più cupa e preoccupata, trova la via del canestro con continuità senza concedere nulla in difesa e con un 9 punti in meno di 60” del suo play Sassari chiude i conti volando sul +22.

 

 

La tempesta non si ferma, il Banco senza pietà chiude sull’80-49 alla penultima sirena, poi dopo aver toccato il +34 amministra e vince 98-68 Gara 3 sulla Germani Brescia - che nel frattempo per non farsi mancare nulla perde per infortunio anche Kenny Gabriel – portandosi sul 2-1 nella serie valida per i quarti di finale e guadagnandosi così due match point per raggiungere Milano in semifinale.

 

Banco di Sardegna Sassari-Germani Brescia 98-68: il tabellino

 

Sassari: Pitirra, Bilan 9, Logan 13, Robinson 13, Kruslin 20, Gandini, Devecchi, Treier 4, Burnell 15, Bendzius 7, Gentile 7, Diop 10. All.: Piero Bucchi.

 

Brescia Brown 18, Gabriel, Mitrou-Long 9, Mobio, Petruccelli 16, Della Valle, Eboua 1, Parrillo 3, Cobbins 2, Burns 6, Laquintana 7, Moss 6. All.: Alessandro Magro.