TimGate
header.weather.state

Oggi 25 maggio 2022 - Aggiornato alle 10:07

 /    /    /  Basket, Serie A: Tortona piega Cremona 97-92 e centra le Final Eight
Basket, Serie A: Tortona piega Cremona 97-92 e centra le Final Eight

L'esultanza del cooach di Tortona Marco Ramondino- Credit: Fabio Petrosino / IPA / Fotogramma

BASKET LBA SERIE A 2021-202215 gennaio 2022

Basket, Serie A: Tortona piega Cremona 97-92 e centra le Final Eight

di Samuele Ghidini

Partita ricca di sorpassi e controsorpassi, con la Vanoli beffata nel finale dai piemontesi che accedono alla Coppa Italia

Nel primo anticipo della quattordicesima (ma di fatto ultima) giornata del girone d’andata del campionato di basket LBA Serie A 2021/2022, la Bertram Derthona Tortona dopo aver respinto a fatica la rimonta ospite batte 97-92 un’indomita Vanoli Cremona e centra al primo tentativo nella sua storia la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, in programma a Pesaro il mese prossimo, e in attesa del resto delle partite quinta in classifica. Sfida entusiasmante quella tra i piemontesi e la truppa di coach Galbiati, con sorpassi e controsorpassi a ripetizione conditi un finale thrilling, nel quale gli uomini di coach Ramondino hanno estratto dal cilindro la zampata decisiva.

 

Tortona-Cremona 97-92

Partenza sul filo dell’equilibrio con mani fredde nei primi minuti, percentuali di conseguenza basse ma Tortona più reattiva in difesa e avanti di 5 al passaggio di metà quarto, con la Vanoli a ricucire subito colpendo dall’arco senza però sfruttare le opportunità per sorpassare e il tabellone luminoso a segnalare il 22-18 Derthona alla prima sirena.

 

Le percentuali dal campo migliorano progressivamente, Pecchia reduce da una prestazione superlativa nella quindicesima giornata ne mette 6 filati mentre la difesa degli uomini di coach Galbiati sale di colpi per il -1 Vanoli (30-31).

 

Gli ospiti insistono, Severini con due centri dalla lunga prova a tenere i piemontesi in scia ma Cremona allunga fino al +6 costringendo coach Ramondino a fermare tutto per parlarci sopra. In uscita dal timeout la difesa dei padroni di casa sale di colpi, l’attacco è più fluido e al rientro negli spogliatoi per la pausa lunga dopo un 8-3 di parziale Tortona torna in scia sul 47-48.

 

Al rientro sul parquet l’inerzia non cambia, Macura e Sander colpiscono dai 6,75 per lo strappo interno con Wright a completare l’opera mettendone 4 filati con Cain a completare l’opera per il vantaggio in doppia cifra del Derthona (63-52). La Vanoli sembra alle corde ma si rialza come Sylvester Stallone nel primo Rocky davanti ad Apollo Creed, riprende a macinare gioco e punti e dopo essere tornata sul 5 entra nei 10’ finali sul 74-67 con tutto ancora da decidere.

 

 

La furia ospite non si spegne, Spagnolo dà ulteriore dimostrazione del suo talento con due centri consecutivi dai 6,75 e i lombardi ribaltano tutto portandosi sul +4. A quel punto Filloy spara con costrutto dalla lunga, Tortona alza l’intensità difensiva e costruisce buoni tiri per poi non tremare dalla lunetta, battendo Cremona 97-92 con Poeta a fissare il punteggio finale.

Poco cambia per la neopromossa truppa di coach Ramondino, che sale al quinto posto in classifica ma, soprattutto, stacca alla prima stagione nella massima serie il pass per le Final Eight di Coppa Italia.

Bertram Derthona Tortona-Vanoli Cremona 97-92: il tabellino

(22-18, 25-30; 27-19, 23-25)

 

Tortona: Mortellaro ne, Wright 14, Rota ne, Cannon 11, Tavernelli 2, Filloy 13, Mascolo, Severni 8, Sanders 14, Daum, Cain 21, Macura 14. All.: Ramondino.

 

Cremona: Agbamu ne, Dime 8, Harris 7, Sanogo 4, McNeace 5, Gallo ne, Pecchia 6, Poeta 10, Spagnolo 21, Vecchiola ne, Tinkle 11, Cournooh 20. All.: Galbiati.