TimGate
header.weather.state

Oggi 06 ottobre 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Basket, Kevin Pangos è ufficialmente il nuovo play dell'Olimpia Milano
Basket, Pangos è ufficialmente il nuovo play dell'Olimpia Milano

Kevin Pangos (Zenit San Pietroburgo, 2021)- Credit: Cordon Press / ipa-agency.net / Fotogramma

BASKET - MERCATO 2022-202327 luglio 2022

Basket, Pangos è ufficialmente il nuovo play dell'Olimpia Milano

di Federico Bandirali

Il 28enne canadese con passaporto sloveno, risolto il contratto con il CSKA ha firmato un biennale con l'Armani

Dopo mesi di voci, quando in realtà il contratto era già stato firmato e si attendeva solo che il giocatore uscisse dal contratto che lo legava al CSKA Mosca, ora è ufficiale anche l'arrivo di Kevin Pangos all'Olimpia Milano, con il playmaker canadese ma con passaporto sloveno che prenderà il posto in cabina di regia di Sergio Rodriguez per i campioni d'Italia in carica.

 

Na Holland Landing, in Ontario, Canada, il 2 settembre 1993 e alto 188 cm, nella scorsa stagione oltre a quella del CSKA ha indossato anche la canotta dei Cleveland Cavaliers in NBA.

 

'Crediamo che Kevin Pangos arrivi a Milano nel momento migliore della sua carriera: ha esperienza di EuroLeague, è un giocatore vincente, ha l'età giusta e le caratteristiche sia tecniche che caratteriali che cercavamo nel nostro playmaker. Siamo felici di averlo con noi', il commento del general manager dell'Olimpia, Christos Stavropoulos.

 

'Sono felice di avere l'opportunità di giocare in un’organizzazione di questo livello e di poter rappresentare la città di Milano. Non vedo l'ora di cominciare, di lavorare con questo gruppo di giocatori e di aiutare la squadra a vincere il più possibile', ha detto Pangos alla prima uscita pubblica ufficiale da giocatore dell'Olimpia.

Chi è Kevin Pangos, nuovo playmaker dell'Olimpia Milano

Cresciuto in Ontario, a nord di Toronto, Pangos si è fatto subito notare con le varie Nazionale giovanili canadesi. Con la Under 16 ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati americani del 2009 e poi di nuovo ai Mondiali Under 17 di Amburgo nel 2010. Nel 2011 ha giocato i Mondiali Under 19. Nell’autunno del 2011 si è trasferito negli Stati Uniti per giocare all’Università di Gonzaga, a Spokane, stato di Washington, dove è rimasto quattro anni disputando 142 partite di cui 141 in quintetto. Ovvero tutte ad eccezione della prima.

 

Il nuovo play dell'Olimpia ha segnato 12.8 punti di media a partita con 3.8 assist e il 41.5% nel tiro da tre. È stato rookie dell’anno della West Coast Conference nel 2012, per poi entrare sempre nel primo quintetto della WCC nelle sue quattro stagioni al college, mentre nel 2015 è stato nominato giocatore dell'anno di conference e inserito nel terzo quintetto All-American.

 

Non scelto al draft NBA 2015, Pangos si è subito trasferito in Europa per giocare nel Gran Canaria dove è stato incluso nel secondo quintetto dell'Eurocup (11.9 punti, 4.8 assist per gara, il 51.2% da tre), raggiungendo la semifinale della seconda competizione europea per club.

 

Nel 2016 si è trasferito allo Zalgiris Kaunas debuttando in Eurolega. Dopo un primo anno da 8.7 punti e 3.2 assist per gara (45.7% da tre), nel secondo (2017/2018) è salito a 12.7 punti e 5.9 assist nel 2017/18 quando lo Zalgiris ha raggiunto le Final Four e Pangos è stato incluso nel secondo miglior quintetto dell'Eurolega.

 

Nel 2018 il grande salto con l'arrivo a Barcellona, tenendo 7.0 punti e 3.2 assist di media. Dopo due stagioni in blaugrana, delle quali la seconda praticamente vissuta da spettatore per via di un infortunio al piede sinistro, nel 2020 il play canadese  è passato allo Zenit San Pietroburgo, con 13.5 punti e 6.7 assist di media e l'inserimento nel primo quintetto di quell'edizione dell'Eurolega.

 

Nel 2021, ha debuttato nella NBA giocando 29 partite nei Cleveland Cavaliers prima di essere tagliato e tornare in Russia firmando un contratto pluriennale con il CSKA Mosca. Contratto che non è bastato per scendere in campo con la forte formazione russa, esclusa dall'Eurolega a seguito del conflitto in Ucraina e delle conseguenti implicazioni.

 

Risolto il contratto che lo legava al CSKA, come previsto alla fine Kevin Pangos è diventato un nuovo giocatore dell'Olimpia Milano, che guiderà in cabina di regia cercando di permettere alla formazione di coach Ettore Messina di confermarsi in Italia e tornare alle Final Four in Eurolega.