TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 18:01

 /    /    /  Basket, Serie A; Milano annienta Reggio Emilia 91-65 in Gara 2
Basket, Serie A; Milano annienta Reggio Emilia 91-65 in Gara 2

Luigi "Gigi" Datome- Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma

BASKET LBA SERIE A PLAYOFF 202218 maggio 2022

Basket, Serie A; Milano annienta Reggio Emilia 91-65 in Gara 2

di Samuele Ghidini

L’Olimpia vince agevolmente e vola sul 2-0 nella serie dei quarti. Inutili per gli emiliani i 19 di Cinciarini

L’Olimpia Milano non si ferma e demolisce Reggio Emilia 91-65 in Gara 2 della serie valida per i quarti di finale del campionato di basket LBA Serie A 2021/2022 e avrà ora tre match point per superare il turno e accedere alla semifinale (il primo giovedì 19 maggio a Bologna). Armani sempre avanti senza lasciare spazio a repliche nonostante le assenze, con Datome a metterne 16 per il 2-0 meneghino nella serie sorretto da Rodriguez e Bentil finché c’è stata partita.

 

Inutili per la UnaHotels i 19 dell’ex capitano milanese Andrea Cinciarini, omaggiato dal pubblico al termine della sfida dopo una stagione di altissimo livello, che ha permesso alla formazione di coach Cajadi sfiorare la vittoria nelle Fiba Europe Cup-

Olimpia Milano-Reggio Emilia 91-65

Shields apre con i primi due del match, Datome insiste dall’arco e Milano vola subito sul +5, che diventa +10 (15-5) nonostante un timeout reggiano. L’Olimpia non si ferma, vola sul 20-19 e allunga ulteriormente fino al 27-14 alla prima sirena co Bentil sugli scudi.

 

Cinciarini prova a riaprire subito il discorso colpendo dalla lunga, l’Armani non si scompone e detta legge trovando protagonisti sempre diversi per il +18 con percentuali irreali nel tiro da tre e una difesa ermetica. Reggio non riesce a opporre resistenza, l’Olimpia non si ferma e alla pausa lunga conduce agevolmente 57-32 ipotecando partita e qualificazione in semifinale.

 

Al rientro sul parquet Thompson con due liberi riduce il gap, Milano però non concede nulla in difesa e punisce con regolarità in attacco fino al 78-45 alla penultima sirena. Reggio prova quantomeno a ridurre il gap, l’Armani perù è una macchina infallibile e con il pilota automatico inserito piega gli emiliani 91-65 dopo aver toccato anche il +37, portandosi sul 2-0 nella serie.

 

A|X Armani Exchange Milano-Unahotels Reggio Emilia 91-65: il tabellino

 

Olimpia: Grant 6, Erba 2, Ricci 8, Baldasso 8, Alviti 6, Rodriguez 14, Biligha 4, Hall 4, Shields 9, Hines 5, Bentil 9, Datome 16. All.: Messina.

 

Reggio Emilia: Strautins 7, Crawford 6, Colombo, Soliani, Johnson 3, Thompson 15, Hopkins 9, Baldi Rossi 6, Cinciarini 19, Larson. All.: Caja.