TimGate
header.weather.state

Oggi 01 luglio 2022 - Aggiornato alle 23:00

 /    /    /  Basket, Serie A: la Virtus batte Pesaro 70-51 e ipoteca la semifinale
Basket, Serie A: la Virtus batte Pesaro 70-51 e ipoteca la semifinale

Nico Mannion- Credit: LiveMedia / Fotogramma

BASKET LBA SERIE A PLAYOFF 202218 maggio 2022

Basket, Serie A: la Virtus batte Pesaro 70-51 e ipoteca la semifinale

di Samuele Ghidini

Dopo le sofferenze del primo episodio, Bologna vince Gara 2 dei quarti piegando la VL nel secondo tempo

La Virtus Bologna si conferma e batte la VL Pesaro xx-xx in Gara 2 dei quarti di finale del campionato di basket LBA Serie A 2021/2022, ipotecando così la semifinale con primo match point nelle marche giovedì 19 maggio per chiudere la serie. Con Teodosic tornato nei 12 a referto ma non utilizzato da coach Scariolo, le Vu Nere dopo aver chiuso sotto alla prima sirena hanno via via dilatato il gap grazie ad una prestazione collettiva di altissimo livello tanto in attacco quanto in difesa e il solo Alibegovic in doppia cifra per punti segnati.

 

A Pesaro, dopo il dispendio di energia in Gara 1, non bastano i punti di Mejeris, nemmeno troppi ma sempre più di quelli dei compagni con coach Banchi tradito Lamb-Zanotti-Sanford. Troppo, stenti anche le prove opache di Delfino e Lamb, per impensierire i campioni in carica e tenere aperto il discorso qualificazione alla semifinale.

 

Virtus Bologna-VL Pesaro 70-51

Mejeris apre la sfida con una schiacciata imperiosa, Weems replica subito dall’arco e con Hackett lancia Bologna sul +3. Pesaro ha un sussulto d’orgoglio e piazza uno -06 sorpassando, poi Alibegovic e Moretti si scambiano triple per il 12-13 ospite alla prima sirena.

 

Tambone insiste e in apertura di secondo quarto realizza per il +3 VL, ma la Virtus non sta a guardare e con Belinelli impatta a quota 17 per poi prendere il largo fino al +6 (24-18). Pesaro non demorde, torna a -3 ma Mannion poco prima del suono della sirena colpisce dai 6,75 per il 31-25 Virtus alla pausa lunga.

 

Al rientro sul parquet Hervey realizza immediatamente, Bologna costruisce un parziale di 11-4 ma Pesaro resiste e torna a -6, salvo cedere nel finale di frazione entrando nei 10’ finali sul -9 (47-38). Pesaro non ne ha più, i felsinei sì e grazie a una prestazione offensiva corale di altissimo livello volano definitivamente via.

 

La Virtus Bologna batte la VL Pesaro 70-51 in Gara 2 dei quarti di finale e, portandosi sul 2-0 nella serie, ipoteca l’accesso alla semifinale con tre match point a disposizione (il primo venerdì 19 nelle Marche).

 

Segafredo Virtus Bologna-Carpegna Prosciutto Pesaro 70-51: il tabellino

 

Virtus: Tessitori 4, Mannion 8, Pajola 4, Alibegovic 10, Cordinier 4, Belinelli 7, Hervey 6, Jaiteh 7, Hackett 6, Sampson 6, Weems 8. All.; Scariolo.

 

Pesaro: Moretti 7, Tambone 6, Camara 1, Zanotti 3, Demetrio 5, Mejeris 12, Lamb, Sanford 7, Delfino 2, Jones 8. All.: Banchi.