Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 11:34
Live
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
  • 12:15 | Amici 20, i fan intervistano Martina: il video in esclusiva per TIM
  • 11:34 | Lo sfogo di Tiziano Ferro: "Il tour è cancellato" (video)
  • 11:15 | Casette da giardino, come e quali scegliere
  • 11:14 | Come procede la campagna vaccinale nel mondo
  • 11:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 10:58 | Come va la campagna vaccinale in Italia
  • 10:37 | I 150 gol di Immobile in Serie A
  • 10:30 | Balcone a primavera: quali fiori scegliere
  • 10:10 | Videogaming: Modern Combat 5 è arrivato in esclusiva streaming su TIMGAMES
  • 10:03 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 10:00 | Che cos’è il Pnrr e perché così importante
  • 10:00 | Amici 20, gli inediti dei cantanti di questa edizione
  • 09:45 | Bonus donne 2021: che cos'è e come ottenerlo
  • 09:15 | L’Inter è la squadra in Europa che ha fatto più punti
  • 08:31 | La morte di Charles Geschke, inventore dei file PDF
  • 07:39 | MotoGP 2021, Portimao: le pagelle del GP di Portogallo
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 06:00 | Le riaperture, la Superlega e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:04 | Covid, in Italia un milione di vaccini in tre giorni
Basket, Serie A: ufficiale il divorzio tra Sutton e Reggio Emilia Dominique Sutton - Credit: Alfredas Pliadis / IPA / Fotogramma
BASKET LBA SERIE A 2020-2021 26 febbraio 2021

Basket, Serie A: ufficiale il divorzio tra Sutton e Reggio Emilia

di Redazione

Risolto consensualmente il contratto in scadenza a giugno dopo i problemi disciplinari dell’ex Trento

 

Dopo averlo ingaggiato nella speranza che potesse dare la scossa ripetendo quanto fatto indossando la canotta di Trento, la Pallacanestro Reggiana ha dato notizia con uno scarno comunicato sul sito ufficiale del divorzio con l’ala statunitense Dominique Sutton.

Un addio nell’aria da settimane.

 

Il tutto dopo che Sutton nel derby emiliano tra Reggio Emilia e Virtus Bologna era stato richiamato in panchina da coach Antimo Martino a meno di 4’ dalla palla a due a dir poco indecorosi, e per tutta risposta aveva palesato la sua intenzione di non rientrare più in campo per il resto del match.

 

Elementi che hanno inevitabilmente portato alla risoluzione consensuale del contratto firmato da Sutton a metà gennaio e in scadenza nel giugno 2021, con la UnaHotels che al momento non pare intenzionata a tornare sul mercato dicendo addio allo statunitense dopo quattro partite disputate con la canotta biancorossa non entusiasmanti (eufemismo).

 

Quattro punti e 3.8 rimbalzi di media a partita nei 13’ concessogli da Martino sul parquet, e 3 sconfitte a fronte della sola vittoria strappata contro - ironia della sorte - la derelitta Trento prima dell’esonero di coach Nicola Brienza.

 

L’addio tra Sutton e Reggio Emilia, evidentemente, è di quelli che non lasciano rimpianti, e chiude una parentesi infelice per entrambe le parti che conferma le difficoltà psicologiche dell’ala statunitense già emerse nello scampolo di stagione 2019/2020 a Brindisi dopo aver invece fatto bene nel sistema quasi perfetto creato da Maurizio Buscaglia a Trento.

I più visti

Leggi tutto su Sport