Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 05 dicembre 2020 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 14:45 | Addio al penultimo cane della regina Elisabetta
  • 09:10 | Le 8 regioni che cambiano colore dal 6 dicembre
  • 06:00 | I titoli dei giornali di sabato 5 dicembre
  • 23:59 | Marc Marquez operato per la terza volta, 2021 a rischio
  • 21:04 | Prandelli, tre test negativi, può tornare ad allenare
  • 20:35 | Australian Open, nuovo inizio fissato per l’8 febbraio
  • 19:56 | Leclerc scommette su Russel in Bahrein
  • 19:27 | Biden e "i primi 100 giorni di mandato con la mascherina"
  • 18:48 | “Penguin Bloom”, l’atteso nuovo film targato Netflix
  • 18:30 | La regina Elisabetta e i furti dell’assistente
  • 18:15 | Sale e streaming: la nuova strategia della Warner Bros
  • 18:10 | Mariah Carey "salva" il Natale e canta "Oh Santa!" con Ariana Grande
  • 18:05 | Milan, tegola Kjaer: lesione al muscolo retto femorale
  • 18:03 | Giampaolo: 'Nel derby serve cuore e organizzazione'
  • 17:36 | I sacerdoti di Napoli: no allo stadio dedicato a Maradona
  • 17:35 | Torta salata con radici
  • 17:30 | Covid-19, Italia: 814 decessi in 24 ore
  • 16:50 | Le migliori app del 2020 secondo Apple
  • 16:47 | "AHIA!", il nuovo disco dei Pinguini Tattici Nucleari è su TIMMUSIC
  • 16:45 | L’anello di fidanzamento di Gwen Stefani
Basket, Serie A: Trento piega Cremona all’overtime 85-83 Toto Forray - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
basket lba unipolsai serie a 2020-2021 25 ottobre 2020

Basket, Serie A: Trento piega Cremona all’overtime 85-83

di Federico Bandirali

Decide un canestro di JaCorey Williams in un match dai due volti con finale rocambolesco

Nel posticipo della quinta giornata del campionato di basket di Serie A Trento ha espugnato Cremona piegando la Vanoli in volata.

Partita dai due volti, con Cremona a tessere una trama degna di Penelope nella prima metà di gara per poi disfarla in attesa di Ulisse in versione lombarda e attualizzata tra terzo e quarto periodo. Trama disfatta completamente al supplementare grazie ad un canestro di JaCorey Williams, con Mian e TJ Williams a fallire i canestri che avrebbero potuto regalare agli ospiti quantomeno un secondo supplementare.

 

Dolomiti Energia Trento – Vanoli Cremona 85-83 DTS

Trento parte male in difesa e insegue sin dalla palla a due, con rotazioni difensive sempre tardive e Cremona subito avanti prima di arrivare alla doppia cifra di vantaggio. Allo scadere del primo quarto, però capitan Forray imbuca la tripla del -7, e i primi dieci minuti vanno in archivio con gli ospiti avanti 20-27.

 

L’Aquila non trova risposte, con Jarvis Williams a regalare nuovamente la doppia cifra di vantaggio agli ospiti, salvo vedere Maye rispondere per il -9 Trento. Peppe Poeta e Fabio Mian, però, furoreggiano in attacco e Cremona ne approfitta per metterne 11 in 4’ di gioco, con l’attacco dei padroni di casa a dir poco sterile e la difesa optional per il massimo vantaggio Cremona alla pausa lunga (32-49).

 

Partita chiusa? Nemmeno per idea. TJ Williams prova ad allungare dall’arco, Maye si risveglia dal torpore e risponde con gli uomini di coach Brienza che iniziano a difendere davvero entrano nei 10’ conclusivi sul 54-65.

 

Il volo dell’Aquila non si ferma, e nel volgere di 3’ si riporta prima in partirà con Morgan e poi sorpassa con Williams. Cremona si rialza dal k.o e resiste, con il match che scorre sul filo dell’equilibrio e le due squadre a chiudere i 40’ regolamentari in perfetta parità a quota 76.

 

Poeta, al solito, guida i suoi con rime perfette e prova a lanciare la fuga della Vanoli, ma dall’altra parte capitan Forray non ci sta e replica colpo su colpo. Si entra nei secondo finali con tutto ancora in bilico. Williams segna per l’85-83, Mian e TJ Williams sbagliano e l’Aquila centra il secondo successo in LBA dimostrandosi in crescita dopo un avvio di stagione stentato.

.

Il Tabellino

Trento: Morgan 9, J. Williams 24, Martin 9, Sanders 16, Forray 10, Ladurner 0, Maye 8, Conti 5, Browne 4. All.: Brienza.

 

Cremona: Mian 13, T.J. Williams 12, Poeta 14, Palmi 3, R. Williams 3, Lee 4, Hommes 22, Cournooh 9. All.: Galbiati.

I più visti

Leggi tutto su Sport