Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 05 dicembre 2020 - Aggiornato alle 09:00
Live
  • 14:45 | Addio al penultimo cane della regina Elisabetta
  • 06:00 | I titoli dei giornali di sabato 5 dicembre
  • 23:59 | Marc Marquez operato per la terza volta, 2021 a rischio
  • 21:04 | Prandelli, tre test negativi, può tornare ad allenare
  • 20:35 | Australian Open, nuovo inizio fissato per l’8 febbraio
  • 19:56 | Leclerc scommette su Russel in Bahrein
  • 19:27 | Biden e "i primi 100 giorni di mandato con la mascherina"
  • 18:48 | “Penguin Bloom”, l’atteso nuovo film targato Netflix
  • 18:30 | La regina Elisabetta e i furti dell’assistente
  • 18:15 | Sale e streaming: la nuova strategia della Warner Bros
  • 18:10 | Mariah Carey "salva" il Natale e canta "Oh Santa!" con Ariana Grande
  • 18:05 | Milan, tegola Kjaer: lesione al muscolo retto femorale
  • 18:03 | Giampaolo: 'Nel derby serve cuore e organizzazione'
  • 17:36 | I sacerdoti di Napoli: no allo stadio dedicato a Maradona
  • 17:35 | Torta salata con radici
  • 17:30 | Covid-19, Italia: 814 decessi in 24 ore
  • 16:47 | "AHIA!", il nuovo disco dei Pinguini Tattici Nucleari è su TIMMUSIC
  • 16:45 | L’anello di fidanzamento di Gwen Stefani
  • 16:37 | Inzaghi: 'Concentrazione alta anche contro lo Spezia'
  • 16:26 | Economia, nell’anno del Covid-19 Pil italiano a – 8,9%
Basket, Serie A: la Virtus Bologna passa a Varese 73-85 Vince Hunter - Credit: Davide Di Lalla / IPA / Fotogramma
basket lba unipolsai serie a 2020-2021 25 ottobre 2020

Basket, Serie A: la Virtus Bologna passa a Varese 73-85

di Federico Bandirali

Terza sconfitta consecutiva per l’Openjobmetis. La Segafredo si rialza dopo 2 k.o. in campionato

Nel secondo anticipo del sabato valevole per la quinta giornata del campionato di basket LBA UnipolSai Serie A 2020/2021 dopo quello che ha visto Reggio Emilia piegare Brescia in casa, la Virtus Bologna è tornata a vincere in campionato battendo a domicilio l’Openjobmetis Varese espugnando Masnago.

Un risultato che “fa morale” per gli uomini di coach Djordjevic dopo le inattese sconfitte interne contro Cremona e la stessa Reggio Emilia nel derby della quarta giornata, mentre la truppa di Massimo Bulleri cade per la terza volta consecutiva nonostante una prestazione offensiva enciclopedica del “general” Luis Scola.

 

Openjobmetis Varese – Segafredo Virtus Bologna 73-85

Varese approccia nel migliore dei modi del match dopo due sconfitte consecutive e, con le giocate di Scola e una precisione quasi assoluta dalla lunga, mette in difficoltà la Virtus. Gamble non ci sta, Adams prova ad essere un po’ meno oggetto misterioso ma è quando Djordjevic decide di gettare nella mischia Milos Teodosic che le V-Nere allungano chiudendo il primo quarto sul 23-29.

 

La Segafredo, complice la sterilità offensiva degli esterni di Bulleri, non si ferma e, dopo le due sconfitte in campionato, allunga ancora salendo sul +13 a metà secondo quarto che diventa +14 alla pausa lunga (39-53), con i padroni di casa in difficoltà su ambo i lati del campo.

 

Al rientro sul parquet l’Openjobmetis prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo alzando l’intensità difensiva, Strautins festeggia degnamente il suo compleanno e la Segafredo è costretta sulla difensiva dalle folate di Scola, con un parziale interno di 21-15 che riapre il match quando si entra nei 10’ conclusivi.

 

Scola non si ferma in attacco e porta i suoi sul -5, ma in difesa “el general” fatica e non poco. A questo si aggiunge l’ennesima serata storta di Toney Douglas, con Bulleri che le prova tutte senza cavare un ragno dal buco.

 

Markovic allontana i fantasmi, Teodosic oltre ai punti arma la mano di Hunter e Gamble, con l’ultimo che si merita la palma di MVP della partita mettendo con 12 rimbalzi e le soluzioni decisive su Scola per far tornare al successo la Virtus, condannando alla terza sconfitta consecutiva una Varese che sembra aver già perso lo “spunto” di inizio stagione. 

 

Il tabellino

Varese: Morse 2, Scola 23, De Nicolao 4, Jakovičs 13, Ruzzier 4, Andersson 3, Strautiņš 9, Ferrero 5, Douglas 10, Librizzi ne, Virginio ne, Van Velsen ne. All.:Bulleri.

 

Virtus Bologna: Tessitori 2, Deri ne, Abass 6, Pajola 5, Alibegovic 1, Markovic 4, Ricci 7, Adams 8, Hunter 12, Weems 6, Teodosic 21, Gamble 13. All.: Djordjevic.

I più visti

Leggi tutto su Sport