Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 11 luglio 2020 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 20:16 | Jay-Z ha firmato una partnership con il Milan (e annuncia grandi sorprese)
  • 19:54 | Insalata acciughe e arance
  • 19:48 | Francesca Michielin live al festival di Stella McCartney, ecco il video
  • 19:00 | Le vacanze di Kate, William e dei principini
  • 18:45 | La Ferrari correrà il GP numero 1000 della storia al Mugello
  • 18:00 | Che cosa pensano gli italiani di Immuni
  • 17:30 | Sarri: 'L'Atalanta è come dal dentista , sai che farà male'
  • 17:22 | Mariah Carey svela tutti i suoi segreti in un libro autobiografico
  • 17:15 | Meghan Markle e il primo impegno con Michelle Obama
  • 17:10 | Conte: "Prorogheremo lo stato d'emergenza"
  • 16:55 | Istanbul, Santa Sofia sarà trasformata in moschea
  • 16:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 16:28 | Perché la Consulta ha bocciato una parte del decreto sicurezza
  • 16:17 | F1 2020, ecco la Deluxe Schumacher Edition
  • 16:14 | La misteriosa morte del sindaco di Seoul
  • 15:56 | Inzaghi: Condizionati da infortuni e sviste, serve spensieratezza
  • 15:51 | La Juventus ci riprova per Zaniolo
  • 14:47 | La playlist con le Nuove Uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 14:21 | Arredamento 2020, gli accessori più venduti
  • 14:05 | Champions ed Europa League a porte chiuse
Basket, Lino Lardo è il nuovo CT della Nazionale Femminile Lino Lardo ai tempi di Milano (2004) - Credit: Roby Bettolini / IPA / Fotogramma
BASKET FEMMINILE 26 giugno 2020

Basket, Lino Lardo è il nuovo CT della Nazionale Femminile

di Federico Bandirali

Il 61enne coach ligure che attualmente guida San Severo (A2) prenderà il posto di Andrea Capobianco

Il Consiglio Federale della Fip presieduto, ovviamente, fa Giovanni Petrucci, al termine di una riunione in videoconferenza ha deciso che Lino Lardo sarà il nuovo allenatore della Nazionale femminile di basket per i prossimi due anni.

Nato ad Albenga (Savona) nel 1959, attualmente Lardo è il coach della formazione di A2 maschile “Cestistica San Severo “, diventando così il 25° allenatore a sedersi sulla panchina dell’ItalBasket femminile, dove prenderà il posto di Andrea Capobianco.

 

Ex playmaker tra il 1982 e il 1986 di Torino, Forlì, Verona e Sassari, Lardo immediatamente dopo il suo ritiro da giocatore ha iniziato la carriera di coach partendo da Bergamo. Un percorso condito da tanta gavetta, prima con Verone e poi con Reggio Calabria, prima del passaggio all’Olimpia Milano nel 2004.

 

Al timone dell’Armani (ai tempi solo sponsor del club meneghino) l’allenatore ligure raggiunse - ribaltando tutti i pronostici - la finale scudetto del 2005, persa contro la Fortitudo Bologna e diventata celebre per il primo utilizzo dell’Instant replay, con un canestro da circa 9 metri dell’allora fortitudino Ruben Douglas a fil di sirena convalidato dopo la consultazione del replay in video dalla terna arbitrale al Forum di Assago che regalò il secondo scudetto della sua storia alla Effe.

 

Una stagione “unica” non bissata nell’annata successiva, con tanto di esonero in corso d’opera. In seguito Lardo ha allenato Rieti, Virtus Bologna, Virtus Roma, Amchit Club (Libano), Trapani, Udine e Scafati, prima di prendere in mano la guida tecnica di San Severo.

 

Ora, oltre all’impegno con il club, il coach ligure avrà il non facile compito di riportare in alto la nazionale azzurra al femminile che, dai tempi del compianto Riccardo Sales (argento europeo nel 1995) non ha più raggiunto risultati degni di nota nel nuovo millennio, con il sesto posto agli Europei del 2009 che resta il miglior piazzamento dai tempi, appunto, della medaglia d’argento e della successiva partecipazione alle Olimpiadi del 1996.

 

Ovvero l’ultima competizione internazionale a cui l’ItalBasket “rosa” ha preso parte, bucando da lì in avanti qualificazioni per mondiali e giochi Olimpici che mancano ormai da troppo tempo: 25 anni, esattamente come il numero di coach che si sono succeduti alla guida della nazionale femminile di pallacanestro.

Leggi tutto su Sport