TimGate
header.weather.state

Oggi 06 ottobre 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Basket, Italia in cerca di rivincita in Francia, ma senza Datome
Basket, Italia in cerca di rivincita in Francia, ma senza Datome

Nicolò Melli e Niccolò Mannion- Credit: PEDJA MILOSAVLJEVIC/SIPA / IPA / Fotogramma

BASKET - NAZIONALE16 agosto 2022

Basket, Italia in cerca di rivincita in Francia, ma senza Datome

di Samuele Ghidini

Dopo la sconfitta all'overtime nella prima amichevole in vista degli Europei, alle 20.30 gli Azzurri proveranno a rifarsi

L'Italbasket, dopo la sconfitta in amichevole con la Francia a Bologna, riprende il percorso di preparazione per i due match validi per il secondo girone di qualificazione al Mondiale 2023 e per gli Europei 2022. Nella serata di lunedì 16 agosto, infatti, la Nazionale scenderà in campo a Montpellier per la rivincita contro i transalpini, vincitori a Bologna di un punto (77-78) dopo un tempo supplementare.

 

L’obiettivo degli Azzurri è fare un ulteriore passo avanti in vista delle gare ufficiali di fine agosto e inizio settembre, affrontando una delle nazionali più forti in assoluto con palla a due alle 20.30 alla Sud de France Arena (diretta su Sky Sport Action).

 

 

Queste le parole del CT Gianmarco Pozzecco in vista della sfida contro i francesi: "Veniamo da due giorni di stop necessari. La gara di Bologna ci ha regalato tanti segnali positivi e dovremo far vedere che sappiamo soffrire. Sarà una partita complicata e totalmente diversa. Dovrò provare situazioni meno collaudate ma stimo i miei giocatori e sono certo che la Francia non si sbarazzerà facilmente dei miei ragazzi. Non sarà del match Gigi Datome, a riposo precauzionale per un leggero affaticamento".

 

Inoltre, ha lasciato il raduno Azzurro l'assistente allenatore Giuseppe Poeta, impegnato con l'Olimpia Milano dove è diventato vice di Ettore Messina. L'ex play di Cremona si riaggregherà alla squadra in occasione delle finestre di qualificazione al Mondiale 2023 di novembre e febbraio. Lo staff tecnico del CT Pozzecco sarà dunque composto dal senior assistant Carlo Recalcati e dagli assistenti Edoardo Casalone, Riccardo Fois e Federico Fucà.

 

"Dopo Paolo Galbiati – commenta il coach – perdiamo un altro pezzo da 90, uomo straordinario e grande giocatore che in qualsiasi veste avrà un futuro luminoso. Un vero fuoriclasse che anche il presidente Petrucci apprezza moltissimo e che ha iniziato un percorso formativo al fianco del grande Ettore Messina".

 

Il match contro i francesi è il secondo test amichevole dell'estate e apre una serie di 3 match che vedranno gli Azzurri sempre impegnati all'estero: dalla Francia il trasferimento ad Amburgo per la Supercup contro la Serbia (19 agosto) e una tra Germania e Repubblica Ceca (20 agosto). Dopo un breve rientro in Italia, l'Italbasket partirà alla volta di Riga (Lettonia), dove andrà in scena la partita contro l’Ucraina (24 agosto), esordio nella prima finestra della seconda fase di qualificazione alla FIBA World Cup 2023. Dal 25 agosto i ragazzi di coach Pozzecco prepareranno il match contro la Georgia del 27 agosto a Brescia (qualificazione al Mondiale 2023) e le gare dell’Europeo nel girone di Milano.

 

Quella di Montpellier sarà la gara numero 100 tra Italia e Francia in tutte le competizioni e comprese le amichevoli. Primi storici due match (due vittorie) di sempre per la nostra Nazionale nel 1926: 4 aprile a Milano (23-17) e 18 aprile a Parigi (18-22).