TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Rodriguez saluta l'Olimpia, Armani: 'Chacho per sempre uno di noi'
Rodriguez saluta l'Olimpia, Armani: 'Chacho per sempre uno di noi'

Sergio Rodriguez- Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma

BASKET LBA SERIE A 2022-202301 luglio 2022

Rodriguez saluta l'Olimpia, Armani: 'Chacho per sempre uno di noi'

di Federico Bandirali

Il play spagnolo lascia con un post su Instagram: 'Milano ricordo indelebile'. Messina: 'Tre anni indimenticabili'

La notizia era nell'aria da tempo, e si attendeva solo l'ufficialità arrivata nel pomeriggio del 1° luglio 2022: Sergio Rodriguez, con un post social nel quale ha salutato il club lombardo dopo aver riportato il tricolore sulle canotte dell'Olimpia Milano.

 

Con il club lombardo che ha risposto 'Mucha suerte, Chacho', in uno scambio di saluti calorosi nel giorno dell'addio del Chacho, arrivato dopo una lunga attesa il cui finale era già scritto. Il play spagnolo, passato anche dall'NBA lasciando traccia della sua presenza, lascerà il club che lo ha accolto facendolo sentire come se fosse a casa, con i saluti arrivati dopo la conquista del 29esimo tricolore per la società oggi di proprietà di Giorgio Armani.

 

'Ce ne andiamo con un ricordo indelebile della nostra vita a Milano. Dal punto di vista sportivo, personale e familiare è stato un momento meraviglioso. Abbiamo un figlio di Milano e le nostre figlie partono con l'Italia nei loro cuori, ricordi e amici per sempre', ha scritto Rodriguez su Instagram congedandosi dai suoi tifosi.

 

Mentre dall'Olimpia sono arrivate le parole di addio direttamente dalla penna di Giorgio Armani: 'Chacho è stato un Capitano esemplare per comportamento, dedizione alla squadra, altruismo. Per tre anni ha contribuito a farci vincere e divertire con stile ed eleganza aggiungendoci quel pizzico di sano agonismo che tanto piace ai nostri tifosi. Oggi ci lascia con lo stesso spirito. Per questo non è un giorno triste ma un giorno in cui celebrare i nostri tre anni insieme. E poi lui e la sua famiglia saranno sempre parte di noi'.

 

Parole a cui sono seguite quelle di coach Ettore Messina, invero poche ma molto significative: 'Grazie per tre anni indimenticabili. Siamo cresciuti insieme. Grazie alla tua famiglia. Sarete sempre parte della famiglia Olimpia'. Un amore durato tre anni, come il contratto firmato dal Chacho nell'estate del 2019, ma intenso come pochi.

 

 Con il ritorno dell'Olimpia ai piani alti dell'Eurolega, Final Four incluse, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane aggiunte alla già ricca bacheca, e il 29esimo tricolore come regalo d'addio. A Milano arriverà a breve Kevin Pangos, ora libero dal contratto con il CSKA Mosca, ma il 1° luglio biancorosso sarà per sempre il 'Rodriguez Day'. Un altro mito nella storia gloriosa dell'Olimpia, nonostante le sole tre stagioni in biancorosso.