Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 12 luglio 2020 - Aggiornato alle 19:39
Live
  • 20:06 | Genoa-spal 2.0, i rossoblù tornano a sperare nella salvezza
  • 19:39 | Yoko Ono, musa di John Lennon, è malata
  • 19:25 | Disastro Ferrari in Austria, Leclerc colpisce Vettel
  • 18:44 | La playlist di TIMMUSIC per il tuo aperitivo in spiaggia
  • 18:36 | Conte: 'Paghiamo solo errori individuali'
  • 18:15 | Trovato il diario segreto di Michael Jackson
  • 18:00 | Paura per Ghali, il rapper è stato aggredito da una 22enne
  • 17:29 | Katy Perry contro Kanye West per la sua candidatura alle presidenziali Usa
  • 16:50 | Roger Federer palleggia sui tetti di Finale Ligure
  • 16:39 | Claudio Baglioni ha cantato a Roma per le vittime del coronavirus
  • 16:23 | Secondo Locatelli “non ne siamo ancora fuori”
  • 16:13 | Il Borussia Dortmund non venderà Sancho per meno di 130 milioni
  • 16:00 | Il nuovo record di Leo Messi
  • 15:42 | Ronaldo nel 2020 segna come nessuno
  • 15:32 | Gelato allo yogurt senza zucchero
  • 15:30 | Lady Diana e Grace Kelly: unite da un tragico destino
  • 15:29 | Covid-19, perché il governo vuole prolungare lo stato di emergenza
  • 15:26 | Torta albicocche e yogurt
  • 15:12 | Ma che cos’è la Troika?
  • 14:56 | Inter, per il centrocampo il nome nuovo è quello di Kanté
Serie A, il campionato 2020-21 sarà a 18 squadre: “promossa” Torino - Credit: iStock
BASKET SERIE A 2020/2021 16 maggio 2020

Serie A, il campionato 2020-21 sarà a 18 squadre: “promossa” Torino

di Federico Bandirali

Inizio il 27 settembre ma da agosto Supercoppa Italiana “allargata”. Decise anche le partecipanti alle coppe

Dopo l’ufficialità della Fip (Federazione italiana pallacanestro) rispetto alla non assegnazione dello scudetto per la stagione in corso, definitivamente cancellata a causa dell’emergenza coronavirus almeno in Italia (l’EuroLega deciderà cosa fare in settimana), arrivano anche le prime notizie relative al campionato di basket 2020/2021.

Rispetto alle intenzioni di arrivare a una Serie A “ristretta” in contrasto con l’attuale formula a 17 squadre, l’assemblea della LegaBasket (e quindi i club), hanno deciso di ristabilire sì il numero pari, ma a 18 e con il possibile “congelamento” delle retrocessioni per salire addirittura a 20 nel 2021/2022.

 

- LEGGI ANCHE - Basket, ecco come potrebbe ripartire la Serie A 2020/2021

- E ANCHE- Basket, cancellato ufficialmente il campionato di Serie A causa coronavirus

 

Decisione incomprensibile visto l’attuale contesto economico e in ottica di rilancio di un movimento cestistico in palese sofferenza, ma che pare irrevocabile. A “salire” di categoria sarà Torino, “la società di serie A2 che ha totalizzato il punteggio più alto nel ranking” fra chi aveva ambizioni di tornare in A1, ha precisato la Lega.

 

Torino, in effetti, prima dello stop al campionato di A2 a causa dell’emergenza sanitaria, era in testa al girone Ovest mentre in quello Est primeggiava Ravenna, ma i parametri presi in considerazione quali solidità economica, potenziale numero di tifosi, palasport e altro, ha fatto cadere la scelta sui piemontesi, con la Lega a specificare che il criterio per i “ripescaggi” sarà il medesimo qualora qualche club dovesse “saltare” per problemi economici.

Ravenna, ovviamente, non ha accolto di buon grado la scelta promettendo battaglia, ma il dado pare tratto.

La stagione, poi, sempre previa ratifica della Fip non certo scontata, avrà inizio il 27 settembre con un succoso antipasto. Con il pretesto di festeggiare a dovere i 50 anni della Lega, i club torneranno in campo per la Supercoppa Italiana in versione XXL il 28, con tutte e le 18 squadre partecipanti (rispetto alle tradizionali 4) suddivise in 6 gironi da 3 squadre ciascuno.

Le prime di ogni gruppo passeranno il turno assieme alle due migliori seconde, dando vita a quarti di finale in gara secca il 12 e il 13 settembre per poi arrivare alle consuete Final Four il 19 e 20 settembre con sede ancora da definire.

 

Infine, oltre all’Olimpia Milano che continuerà a giocare in EuroLEga forte dellla licenza decennale, è stato anche deciso quali squadre parteciperanno alle altre Coppe europee, ammesso e non concesso che l’EuroCup non riprenda e venga vinta da Venezia o Virtus Bologna circostanza per cui sarebbero due i club italiani nella massima competizione d’Europa.

 

Al momento, oltre ai felsinei, in EuroCup troverà spazio anche la Leonessa Bescia (Venezia dovrebbe avere una wild-card, ma nulla è certo), mentre Fortidtudo, Sassari e Brindisi prenderanno parte alla Basketball Champions League.

Leggi tutto su Sport