Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 11:37
Live
  • 11:16 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 23:01 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia Milano, Virtus ko 94-84
Covid, Fausto Gresini in costante miglioramento Fausto Gresini - Credit: Simone Comi / IPA / Fotogramma
MOTOGP 16 gennaio 2021

Covid, Fausto Gresini in costante miglioramento

di Federico Bandirali

Perfettamente cosciente, ha ricevuto visite e iniziato la fisioterapia ma resta in terapia intensiva a Bologna

Dopo essere risultato positivo alla Covid-19 alla vigilia di Natale, l’ex pilota e manager dell’omonimo team in MotoGP Fausto Gresini è ricoverato dal 30 dicembre 2020 all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni con tanto di degenza in terapia intensiva dovuta alla bassa ossigenazione del sangue.

 

- LEGGI ANCHE: MotoGP, Fausto Gresini ricoverato a Bologna per Covid

- E ANCHE: Covid, gravi ma stabili le condizioni di Fausto Gresini

 

Intubato e indotto in coma farmacologico, il 59enne due volte campione del mondo in 125 (1985 e 1986) è stato risvegliato senza più necessitare farmaci, se non blandi sedativi utili a tollerare meglio la ventilazione assistita.

 

- LEGGI ANCHE: Covid, in miglioramento le condizioni di Fausto Gresini

- E ANCHE: Covid, Fausto Gresini è cosciente ma lievemente sedato

 

Questo il quadro clinico, stabilizzatosi, dello scorso 10 gennaio.

Nei sei giorni suguenti le condizioni di Gresini sono migliorate ulteriormente, Sebbene necessiti ancora di ossigeno, il team principal ha partecipato virtualmente al decimo compleanno della figlia Agnese facendole un gran regalo domenica 10, per poi ricevere lunedì 11 la visita della moglie Nadia nel nosocomio bolognese, che non vedeva dallo scorso 27 dicembre.

 

La dura lotta contro il Covid di Gresini non è comunque finita e sabato 16 gennaio risulta ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Bologna, ma i miglioramenti continuano nonostante la patologia a dir poco provante.

 

Evidenza confermata, seppur con le dovute cautele del caso, anche dal dottor Nicola Cilloni che lo ha in cura dall’arrivo nel nosocomio bolognese attraverso un comunicato ripreso dal team Gresini Racing nella serata del 15 gennaio. Nota che si apre affermando come “le condizioni di Fausto Gresini continuano ad essere in progresso, seppur a piccoli passi, in quanto ancora ricoverato”.

 

Con il dottor Cilloni a proseguire sulla strada della massima cautela riferendo come le condizioni cliniche generali si siano ormai stabilizzate, "ma sono ancora legate alla persistenza di un’insufficienza respiratoria che lo costringe al supporto di un respiratore".

 

L’ex pilota “è sveglio e molto collaborativo, e può svolgere la fisioterapia. La malattia lo mette a dura prova, ma la sua forza di volontà è impareggiabile”, la chiosa del medico del nosocomio bolognese. Che lascia ben sperare rispetto alla lenta guarigione di Fausto Gresini dalla bruttissima esperienza con la patologia pandemica causata dal subdolo virus Sars-Cov-2.

 

L’auspicio, ovviamente, è rivederlo presto a casa e poi nel paddock a dirigere la sua squadra nell’ultimo anno del sodalizio con Aprilia per poi tornare ad essere un team indipendente - tra i più longevi - nel 2022, come annuciato prima del contagio e di tutte le paure e i problemi che ha provocato.

I più visti

Leggi tutto su Sport