Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 marzo 2021 - Aggiornato alle 16:30
Live
  • 16:00 | Sanremo 2021: la scaletta, gli ospiti e le cover della terza serata
  • 15:51 | Google e la nuova gestione dei profili del browser Chrome
  • 15:47 | Le scarpe preferite di Meghan Markle
  • 15:34 | Daniil Medvedev, sconfitta inattesa (e racchetta distrutta)
  • 15:33 | Sanremo 2021: i look della seconda serata
  • 15:19 | Sanremo 2021: i look beauty della seconda serata
  • 15:03 | La Juve cerca un regista: Locatelli o Jorginho?
  • 15:02 | Achille Lauro svela il significato dei suoi 5 "quadri" musicali
  • 15:02 | Rinviata la prima edizione di Arte in Nuvola a Roma
  • 14:30 | Differenza tra gasolio e benzina
  • 14:25 | La Germania rimarrà in lockdown fino al 28 marzo
  • 14:21 | Terrarium chiuso, come farlo e come curarlo
  • 14:05 | Emilio Estévez: chi è, vita privata e carriera
  • 13:54 | Chi è Lauren Graham: vita privata, curiosità e carriera
  • 13:15 | Le frasi più belle da dedicare alle sorelle
  • 13:05 | Tre strategie per diventare più creativi
  • 12:58 | Due film di Gipi da vedere
  • 12:42 | Le donne regine del Festival fanno impazzire la rete
  • 12:39 | I 5 momenti top delle prime due serate di Sanremo 2021
  • 12:31 | Gli "Spaces" di Twitter ora sono disponibili anche per Android
Ufficiale: Ducati parteciperà alla MotoGP fino al 2026 Jack Miller e Danilo Petrucci, futuro e passato di Ducati - Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma
MOTOMONDIALE 20 gennaio 2021

Ufficiale: Ducati parteciperà alla MotoGP fino al 2026

di Federico Bandirali

Firmato l’accordo con Dorna Sports. Per il CEO Domenicali “corse centrali nel progetto Ducati”.

Ducati parteciperà al campionato del mondo MotoGP fino al 2026 dopo aver sottoscritto con la società iberica Dorna – che organizza il Motomondiale – un accordo nel merito il 20 gennaio 2020 per confermare l’impegno della Casa di Borgo Panigale nella classe regina per altri 5 anni.

Un’avventura iniziata nel lontano 2003 con Loris Capirossi in sella e condito dalla prima vittoria del centauro italiano a Barcellona nello stesso anno dopo soli 6 GP disputati, che ha raggiunto l’apice quando in sella alla Desmosedici è salito l’australiano Casey Stoner vincendo il titolo mondiale nel 2007 e regalando a Ducati quello costruttori.

 

Nel 2020, complici le penalizzazioni inflitte a Yamaha per modifiche non consentite da regolamento ai propulsori delle M1, il costruttore emiliano ha bissato il successo nella classifica “marche” centrando 2 vittorie e 9 podi nonostante le difficoltà di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci.

 

Entrambi nel 2021 saranno sostituiti nel team ufficiale da Jack Miller e Pecco Bagnaia “promossi” dal team satellite Pramac. Diciassette anni nei quali, pur senza lottare stabilmente per il titolo, Borgo Panigale ha raccolto ben 51 vittorie e 160 podi in MotoGP.

 

Claudio Domenicali: "Pista e moto ad alte prestazioni centrali per Ducati"

Claudio Domenicali, CEO di Ducati Motor Holding, ha così commentato l’ufficialità della notizia: “Le corse sono da sempre una parte veramente fondamentale della Ducati e resteranno tali anche in futuro. Rappresentano un modo per alimentare la passione e il tifo dei Ducatisti di tutto il mondo e un laboratorio di ricerca avanzata, oltre ad essere la palestra dove facciamo crescere i giovani ingegneri. Questo rinnovato accordo è una conferma che, sebbene impegnati nello sviluppare mezzi al di fuori del contesto sportivo, pista e moto ad alte prestazioni rappresentano per Ducati un elemento centrale".

 

Dall’Igna: “L’obiettivo per il 2021 è lottare per il titolo”

Nel comunicato stampa di Borgo Panigale si leggono anche le parole dell’ingegner Luigi Dall'Igna, DG di Ducati Corse e “padre” delle Rosse usate in MotoGP dopo un lungo passato in Aprilia.

 

“Negli ultimi anni la Desmosedici GP ha dimostrato di essere una delle moto più competitive in griglia e il titolo costruttori 2020 ne è un'ulteriore dimostrazione – le sue parole. Anche se quest'anno il regolamento non permetterà grandi sviluppi tecnici, affronteremo la stagione 2021 con la stessa passione e dedizione. L’obiettivo di lottare per il titolo MotoGP con i nostri piloti e preparare le basi per il nostro impegno futuro nel Campionato".

 

Ezpeleta: “Dorna orgogliosa per il rinnovo della partnership con Ducati"

Il CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta, ha sottolineato come la società sia “orgogliosa di poter continuare la partnership con Ducati e ringrazia l’azienda italiana per aver confermato la fiducia nel campionato. Non vediamo l’ora di condividere insieme questo nuovo capitolo della storia Ducati, con due promesse come Jack Miller e Pecco Bagnaia: il potenziale e il talento dei due saranno uno degli aspetti più interessanti del mondiale MotoGP 2021”.

I più visti

Leggi tutto su Sport