Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 05 dicembre 2020 - Aggiornato alle 16:15
Live
  • 16:15 | Massaman curry, ricetta
  • 14:45 | Addio al penultimo cane della regina Elisabetta
  • 14:23 | Leonardo Lamacchia, chi è il cantante di Amici 2020
  • 13:47 | Tradizioni natalizie italiane, le più belle
  • 13:39 | Come riconoscere un bugiardo, i segnali
  • 13:30 | Irina Shayk e la figlia a spasso per New York
  • 13:19 | Maria Teresa Ruta: quanti figli ha?
  • 13:19 | Ai cani piacciono davvero le coccole?
  • 12:48 | La playlist di TIMMUSIC delle canzoni dedicate a Nelson Mandela
  • 12:44 | Arredamento classico moderno
  • 12:34 | Dentifricio al carbone fatto in casa
  • 12:27 | Il Milan a Genova senza Kjaer e Ibrahimovic
  • 12:24 | Stufe elettriche a basso consumo energetico, perché sceglierle
  • 12:00 | Kendall Jenner ha salvato la vita alla sorella
  • 11:00 | Focaccia al farro con olive e rosmarino
  • 10:59 | L’Inter contro il Bologna per avvicinarsi alla vetta
  • 09:10 | Le 8 regioni che cambiano colore dal 6 dicembre
  • 08:25 | La Russia ha iniziato a somministrare il suo vaccino
  • 07:56 | Formula 1, Leclerc scommette su Russel in Bahrein
  • 06:20 | Le migliori app del 2020 secondo Apple
EuroCup: la Germani Brescia crolla in Montenegro contro il Mornar Bar Vincenzo Esposito - Credit: Simone Lucarelli / Fotogramma
BASKET 7DAYS EUROCUP 2020-2021 15 ottobre 2020

EuroCup: la Germani Brescia crolla in Montenegro contro il Mornar Bar

di Federico Bandirali

Gli uomini di coach Esposito partono male e chiudono peggio, incassando la seconda sconfitta in coppa

Nel terzo turno del Gruppo B di Eurocup, dopo la vittoria casalinga ai danni dei tedeschi dello Ulm nella seconda giornata, la Germani Brescia cade malamente in Montenegro dopo il k.o all’esordio sul campo del Buducnost Podgorica perdendo senza lottare 95-76 contro i padroni di casa del Mornar Bar nella cornice della Topolica Sport Hall.

Niente partita per Venezia, invece, che avrebbe dovuto ospitare i francesi del Bourg, non presentatisi al Taliercio a causa delle troppe positività al coronavirus dei giocatori a roster e rischia il 20-0 a tavolino.

 

Mornar Bar – Germani Brescia 95-76

Sin dalla palla a due la Germani mostra di essere nella peggiore versione di sé stessa e, in un amen, incassa un parziale di 11-0 senza abbozzare alcuna reazione. Gli uomini di Esposito non difendono e faticano oltremodo in attaco, con il Mornar Bar che ne approfitta per dilatare il parziale portandosi sul +16 a metà primo quarto (22-6). Brescia non reagisce, e alla prima sirena il tabellone luminoso della Topolica Sport Hall segna 30-10 per i padroni di casa.

 

Esposito, evidentemente sconsolato, striglia a dovere i suoi sperando in una reazione d’orgoglio. Brescia inizia a difendere e, conseguenza ovvia, trova punti facili in contropiede o transizione rientrando fino al -10 (37-27) dopo un parziale esterno di 7-17. Partita riaperta? Macché. Gabriel dall’arco sblocca i montenegrini, che si svegliano dopo una pausa fisiologica e si riportano sul +17 alla pausa lunga (52-35).

 

Al rientro sul parquet i lombardi profondono il massimo sforzo su ambo i lati del campo e rientrano sul -9 (52-43), salvo sciogliersi come neve al sole quando il Mornar Bar ricomincia a spingere sull’acceleratore chiudendo definitivamente i conti con 10’ d’anticipo rispetto alla sirena finale (74-56).

 

La Germani non ne ha più, i montenegrini insistono salendo fino al +24 e poi amministrano in scioltezza fino al 95-76 finale. Risultato che rende bene l’idea delle difficoltà attuali della truppa di coach Esposito, ancora incostante sia in coppa che in campionato e con diversi tasselli da mettere a posto per dare seguito sul campo alle ambizioni della società.

I più visti

Leggi tutto su Sport