Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 luglio 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 00:52 | Perché è importante il pre-vertice sui sistemi alimentari di Roma
  • 17:16 | Il nuovo progetto della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia
  • 17:15 | Covid, i dati del 27 luglio: aumentano contagi e ricoveri
  • 17:04 | L’esplosione a Leverkusen, in Germania
  • 16:32 | La medaglia di bronzo della spada femminile a squadre
  • 14:35 | Camila Giorgi non si ferma più: è ai quarti di finale!
  • 14:14 | Covid, così aumenta il rischio per i non vaccinati
  • 13:55 | In che senso le due Coree hanno ripreso a parlarsi
  • 13:41 | Scuola, l'obbligo vaccinale è sempre più verosimile
  • 13:04 | Ancora un successo per le azzurre del volley
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 11:13 | Caos Tunisia, il presidente Saied: 'Questo non è colpo di Stato'
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
Eurolega: sede, date, partecipanti e format delle Final Four 2021 Malcolm Delaney e Shavon Shields - Credit: LM/DPPI/Javier Borrego / IPA / Fotogramma
BASKET FINAL FOUR EUROLEGA 2021 5 maggio 2021

Eurolega: sede, date, partecipanti e format delle Final Four 2021

di Simone Colombo

Milano affronterà il Barcellona, mentre dall’altra parte sarà CSKA-Efes. Si gioca a Colonia dal 28 al 30 maggio

Finita la festa con due giorni di riposo per i giocatori, meritati dopo la vittoria nella decisiva gara 5 dei quarti di finale di Eurolega, per quanto riguarda l’Olimpia Milano è tempo di parlare delle Final Four 2021, atto conclusivo della competizione dove l’Armani torna a 29 anni di distanza dall’ultima volta.

Tre le serie terminate alla bella, a delineare il quadro delle quattro squadre che dal 28 al 30 maggio in quel di Colonia – senza spettatori e tifosi sugli spalti, si contenderanno il trofeo per club più ambito.

 

Quadro già delineato prima dell’inizio dei playoff, ma completato relativamente agli accoppiamenti con le tre gare 5 disputate martedì 4 maggio 2021:  

Venerdì 28 maggio: semifinali

CSKA Mosca – Anadolu Efes Istanbul (18.00)

 

FC Barcellona – Olimpia Milano (21.00)

Domenica 30 maggio

Finale 3°/4° posto (17:30)

 

Finale per il titolo (20.30)

Le quattro squadre qualificate alle Final Four di Eurolega 2021

Barcellona: i catalani, chiusa al primo posto la stagione regolare, hanno dovuto sudare le famose sette camicie per piegare 79-53 in gara 45 lo Zenit San Pietroburgo al termine di una serie nella quale il fattore campo è saltato due volte, con i russi che nonostante le assenze pesanti di Ponitka e Gudaitis hanno ben donde di lamentarsi per decisioni arbitrali controverse e favorevoli ai blaugrana. Corazzata d’esperienza affidata a Jasikevicius in panchina, la formazione catalana conta anche sull’apporto dell’ex stella NBA Pau Gasol, protagonista nella bella contro lo Zenit e ancora temibile in Europa nonostante l’età.

 

Olimpia Milano: alle prime F4 dell’Eurolega moderna 29 anni dopo quelle dell’allora Coppa Campioni, ha faticato non poco per avere la meglio sul resiliente Bayern Monaco di Andrea Trinchieri spuntandola con un pizzico di fortuna al termine di una gara 5 dominata per 39’, e incredibilmente riaperta nei 60” finali. Sicuramente è la cenerentola, ma la voglia di stupire e ribaltare i pronostici non manca. Il Barcellona è avversario ostico, ma l’esperienza della truppa di coach Messina è tanta.

 

CSKA Mosca: vincitrice dell’Eurolega 2019, l’ultima conclusa visto lo stop a quella 2020, ha avuto enormi vantaggi nei quarti schiacciando 3-0 il Fenerbahçe Istanbul complici i tanti problemi dovuti alle assenze per Covid nel momento clou della stagione tra i turchi.

 

Partito con l’ex milanese Mike James quale stella della squadra, coach Itoudis ha perso prima il centro serbo Milutinov e poi lasciato andare il folletto di Portland con tanto di risoluzione di oneroso contratto triennale, per i noti problemi comportamentali di un giocatore che, comunque, si è accasato a Brooklyn e andrà a caccia dell’anello NBA. Il pronostico è avverso, dunque, ma i russi sono ad alti livelli ormai da oltre 10 anni, e sanno come si prepara un appuntamento senza domani.

 

 

Efes Istanbul: allenati da una vecchia conoscenza del campionato italiano qual è Ataman, i turchi hanno faticato e trionfato di misura in gara 5 contro un Real Madrid corto e provato. La sfida contro il CSKA ripropone l’epilogo dell’Eurolega 2019, ma con Larkin e Micic la compagine turca ambisce alla vittoria e la perentoria risalita in classifica nella seconda metà di regular season ne è testimonianza.

I più visti

Leggi tutto su Sport