Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 aprile 2021 - Aggiornato alle 14:38
Live
  • 14:25 | Gli italiani e la Smart Home, la casa intelligente e sostenibile
  • 15:20 | Volpino nano: caratteristiche e dimensioni
  • 15:06 | Europa-Turchia, cosa c’è dietro il sofagate
  • 15:06 | Perché i cani scodinzolano?
  • 15:00 | Anguilla ricette e idee per cucinarla
  • 14:55 | Universitiamo, la piattaforma di crowdfunding di Pavia
  • 14:00 | Meghan Markle è rimasta a casa per amore di Harry
  • 14:00 | Ramadan: come funziona in tempo di pandemia
  • 14:00 | Così l'Italia si prepara a riaprire
  • 12:30 | Leonardo Maini Barbieri, chi è l'influencer più eleganti di tutti
  • 12:30 | libreria in metallo dal design unico
  • 12:29 | Regno Unito, via ai vaccini per gli under 50
  • 12:07 | I migliori monopattini elettrici: guida alla scelta
  • 12:02 | La Juventus vuole riportare Kean a Torino
  • 12:00 | William e Kate ai figli: il bisnonno è diventato un angelo
  • 11:48 | Magrini: “Lo stop a J&J non cambia nulla”
  • 11:30 | Idee salvaspazio per la cuina
  • 11:24 | Le nuove date del tour di Vasco Rossi
  • 11:00 | Dante 700, Mattarella: digitale strumento per la nuova normalità
  • 10:44 | Giulia Stabile Amici: chi è la ballerina della squadra Peparini
L’Olimpia Milano si rinforza per l’Eurolega: firmato Jeremy Evans Jeremy Evans - Credit: Olimpia Milano
BASKET EUROLEGA 2020-2021 24 febbraio 2021

L’Olimpia Milano si rinforza per l’Eurolega: firmato Jeremy Evans

di Redazione

Lungo ex NBA e Khimki Mosca, giocherà solo in Europa allungando le rotazioni dell'Armani

L’Olimpia Milano, sempre alle prese con i problemi fisici di Jeff Brooks, dopo una sorta di provino ha ufficializzato l’ingaggio fino alla fine della stagione 2020-2021 di Jeremy Evans.

Ala/centro classe 1987, Evans dopo un passato in NBA (ha vinto la gara delle schiacciate nel 2012) l’anno passato e fino allo stop imposto dalla pandemia ha militato nelle fila del Khimki Mosca.

 

Il lungo statunitense (206 cm.) è un’aggiunta necessaria per l’Armani, che dopo aver sorpreso tutti disputando una prima parte di Eurolega al di sopra delle aspettative, intende confermarsi. Evans, infatti, non sarà tesserato per il campionato (causa visti esauriti), allungando le rotazioni solo nella massima competizione continentale per club.

 

“Abbiamo voluto Evans per prepararci nel modo migliore alla parte conclusiva della stagione europea, aumentare la profondità del settore lunghi e farci trovare pronti per qualsiasi emergenza: per le sue caratteristiche era il giocatore che volevamo e siamo contenti che possa darci una mano”, ha infatti chiarito il il general manager delle “scarpette rosse” Christos Stavropoulos.

 

Evans, che ha scelto di vestire la canotta numero 40, si è detto “grato all’Olimpia per avermi dato l’opportunità di giocare per una grande organizzazione – dice Jeremy Evans che indosserà il numero 40 -. Sono contento di potermi mettere subito al lavoro e aiutare la squadra a vincere il maggior numero possibile di partite in questa EuroLeague”.

 

Dopo aver giocato alla Crossett High School nell’Arkansas, Evans ha trascorso quattro anni a Western Kentucky in NCAA mettendo a referto 10 punti di media col 64% dal campo nell’ultima stagione al college, e detiene il record di stoppate della formazione cestistica dell’ateneo statunitense (224).

 

Scelto con la 55esima chiamata al draft NBA 2010 dagli Utah Jazz, lì è rimasto fino al 2015. Nel 2013/2014 la sua miglior stagione, chiusa a 6.1 punti e 4.7 rimbalzi di media, per poi passare ai Dallas Mavericks e, nel 2016, sbarcare in Europa senza però giocare causa infortunio (sempre al Khimki) facendo così ritorno in patria ad Atlanta.

 

Prima del ritorno al Khimki lo scorso anno, Evans ha assaggiato l’Eurolega con i turchi del Darussafaka Istanbul nel 2018/2019, mettendo a referto 9.7 punti e 5.9 rimbalzi di media per ripetersi nello scampolo di stagione con i russi.

I più visti

Leggi tutto su Sport