TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Europei di nuoto, anche la staffetta 4x100 è d'oro
Europei di nuoto, anche la staffetta 4x100 è d'oro

- Credit: Fotogramma/IPA

a roma15 agosto 2022

Europei di nuoto, anche la staffetta 4x100 è d'oro

di Franco Porto

Miressi, Ceccon, Zazzeri e Frigo vincono il titolo a Roma

Finale col botto allo Stadio del Nuoto. La 4x100 stile libero è campione d’Europa. Si impone in 3’10”50, che non è record italiano (che resta fermo a 3’10”11) ma è un super risultato che conclude la quarta giornata degli Europei di Roma. Per la prima in casa gli azzurri della velocità conquistano la medaglia d’oro.

 

A entrare nella storia del nuoto azzurro e internazionale Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo. Il presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barrelli è il primo a complimentarsi con loro; se li coccola, se li guarda con orgoglio ed emozione. Prima di loro avevano acceso il pubblico Silvia Scalia con l’argento nei 50 dorso e Luca Pizzini, bronzo nei 200 rana. E il medagliere, superato metà percorso, diventa sempre più corposo.

 

Un anno fa l'argento olimpico, lo scorso giugno il bronzo mondiale e adesso l'oro europeo. La 4x100 stile libero chiude un cerchio quasi perfetto e sul calar del sipario esalta il pubblico dello Stadio del Nuoto, che non puo far altro che esaltare le frecce tricolori.

 

Alessandro Miressi apre in 47''76 (quarto); poi il numero di Thomas Ceccon (47''88) per il primo posto che un super Lorenzo Zazzeri (47''60) e Manuel Frigo (47''26) mantengono, annichilendo le speranze degli avversari. Gli azzurri nuotano in 3'10''50, alle loro spalle ci sono Ungheria seconda in 3'12''43 e la Gran Bretagna terza in 3'12''70.

 

L'Italia si conferma sul podio europeo dopo il bronzo di Budapest 2021, conquistato dallo stesso quartetto di oggi; L'oro mancava dal 2006, sempre nella capitale ungherese, quando a vincerlo furono Alessandro Calvi, Christian Galenda, Lorenzo Vismara e Filippo Magnini, ambassador di Roma 2022.

 

'Cerco sempre di aprire al meglio, anche se quella di stasera non è stata una delle mie migliori frazioni. Il pubblico ci ha galvanizzato tantissimo' spiega Alessandro Miressi, 23enne torinese di Fiamme Oro e CN Torino allenato da Antonio Satta, e bronzo nei 100 stile libero.

 

Prosegue Ceccon: 'Ci tenevamo a vincere e l'abbiamo portata a casa abbastanza facilmente. La mia frazione è stata abbastanza buona, considerando il periodo - conclude il 23enne di Schio, tesserato per Fiamme Oro e Leosport, oro nei 50 farfalla - Nei prossimi anni daremo del filo da torcere al resto del mondo: stiamo lavorando bene'.

 

Orgoglioso Zazzeri (Esercito/RN Florentia): 'Volevamo fare un regalo al pubblico di casa e l'abbiamo fatto nonostante la stanchezza - spiega il 27enne fiorentino, allenato da Paolo Palchetti - A me ha motivato molto il discorso che c'ha fatto il tecnico Claudio Rossetto, ricordandoci che potevamo diventare la prima staffetta a vincere un titolo europeo in'.

 

Chiusura affidata a Frigo: 'Era impossibile non vincere oggi, dagli spalti sono arrivate tante marce in più - conclude il 25enne veneto, tesserato per Fiamme Oro e Team Veneto, seguito da Rossetto - non nuotavo una frazione così veloce da Gwangju 2019'.