Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 agosto 2021 - Aggiornato alle 01:00
News
  • 20:10 | Dove serve il green pass
  • 18:04 | Gli habitat marini e terrestri italiani sono in pericolo
  • 18:00 | Covid, i dati del 5 agosto: il tasso di positività è al 3,4%
  • 17:46 | Gli aiuti al settore dello sci danneggiato dal Covid
  • 17:44 | MotoGP: ufficiale il ritiro di Valentino Rossi a fine 2021
  • 16:13 | Basket, Olimpiadi: la finale per l’oro sarà USA-Francia
  • 16:00 | Le previsioni dell'Oms sull'aumento dei contagi
  • 15:33 | Atletica, Massimo Stano medaglia d’oro nella 20 km di marcia
  • 14:20 | Roma, futuro in Spagna per Florenzi?
  • 14:15 | Jacobs portabandiera dell’Italia alla cerimonia di chiusura
  • 12:07 | Un quadro a Venezia: trovare Frank Stella da Peggy Guggenheim
  • 11:38 | A Washington Jannik Sinner ritrova la vittoria
  • 11:08 | "La vaccinazione completa protegge dalla variante Delta"
  • 11:06 | Maltempo al Nord, grandinate e pioggia da Pordenone a Lecco
  • 10:00 | Il decreto sul green pass nei giornali del 5 agosto
  • 09:42 | La 4x100 maschile in finale con il record italiano
  • 09:35 | Manfredi Rizza medaglia d’argento nella canoa velocità
  • 09:28 | Lukaku ormai a un passo dal Chelsea
  • 09:09 | Super Paltrinieri, bronzo nella 10 km in acque libere
  • 19:41 | Viaggi all'estero: dove non possiamo andare senza green pass
ferrari-secondo-posto-silverstone Leclerc sul podio di Silverstone - Credit: LiveMedia / Fotogramma
formula 1 19 luglio 2021

La Ferrari si gode il secondo posto a Silverstone

di Franco Porto

Doveva essere una gara in difesa, alla fine si è sfiorata l’impresa

Il giorno dopo, l’amaro in bocca della vittoria sfumata solo a due giri dalla fine comincia a lasciare il posto alla consapevolezza dell’impresa compiuta da Leclerc e dalla Ferrari a Silverstone.

Due settimane prima del gran premio Binotto aveva detto che sarebbe stata una gara in difesa, in realtà la Rossa è apparsa particolarmente in forma e solo un maggior ritmo di Hamilton con le gomme dure (oltre all’uscita di Verstappen) hanno impedito la prima vittoria stagionale.

 

A Maranello, però, c’è da essere soddisfatti, anche perché il prossimo gran premio, in Ungheria, si corre su una pista teoricamente favorevole alle caratteristiche del Cavallino.

 

“Lewis era più veloce di noi – è il commento del team principal Mattia Binotto – e c'è dispiacere per aver perso a due giri dalla fine, ma bisogna essere realisti. Da parte nostra buon ritmo in gara, era importante per noi dopo il disastro in Francia. La squadra ha lavorato bene, sono già tre gare di seguito con buon ritmo sul passo e questa è la cosa più importante”.

 

“Siamo concentrati su noi stessi – prosegue – e cerchiamo di migliorare continuamente. Silverstone è una pista ostica: abbiamo fatto una buona qualifica e ottenuto il secondo posto in gara, una cosa che fa piacere. Charles Leclerc è stato molto bravo tutto il weekend, in qualifica, nella qualifica sprint e oggi in gara. Anche Carlos è stato bravo, ma più sfortunato, peccato per il pit-stop con il problema alla pistola che gli è costata una posizione importante. Quando ha avuto pista libera ha girato molto forte anche lui. Questa è un'altra cosa importante per noi”.

 

Ora, però, lo sguardo è già proiettato all’Ungheria: "L’Hungaroring è una pista che si può adattare meglio alla nostra vettura, farà caldo, l'usura delle gomme sarà un tema, anche all'anteriore, per cui dovremo stare attenti e prepararci al meglio. Le ultime gare ci fanno ben sperare, ma non bisogna nemmeno pensare di andare a Budapest e pensare di essere più forti di Hamilton o Verstappen”.

 

“Andiamo lì per fare del nostro meglio e combattere – conclude – perché ogni gara può riservare sorprese. Cercheremo di fare una gran qualifica, partire davanti e poi fare una buona gara”.

 

E sulla questione terzo posto nel mondiale costruttori, dopo qualche polemica legata alle parole dell’ultima uscita: “Forse mi ero espresso male: possiamo farcela, ad eccezione del 2020 siamo sempre arrivati tra i primi tre, ed anche secondi. È una nostra ambizione, non c'è dubbio che vogliamo arrivare terzi, ma conta ancora di più migliorare su ogni aspetto come squadra. La terza posizione sarà la conseguenza del lavoro fatto”.

I più visti

Leggi tutto su Sport