TimGate
header.weather.state

Oggi 06 ottobre 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  F1 2022, Francia: Verstappen trionfa su Hamilton, Leclerc a muro
F1 2022, Francia: Verstappen trionfa su Hamilton, Leclerc a muro

Max Verstappen- Credit: Antonin Vincent / Dppi/DPPI / Fotogramma

FORMULA 124 luglio 2022

F1 2022, Francia: Verstappen trionfa su Hamilton, Leclerc a muro

di Samuele Ghidini

Il monegasco sbaglia quando era in testa. Russell completa il podio. Sainz rimonta e chiude 5°

Il GP di Francia si rivela dolorosissimo per Charles Leclerc. Partito dalla pole, il monegasco della Ferrari scatta bene al via e si lascia alle spalle Verstappen, poi al Paul Ricard perde il controllo della rossa in curva 11 nel corso del 17 giro dei 53 previsti e, da leader della gara, la finisce contro il muro con un testacoda che grida vendetta causato da una perdita del posteriore.

 

Un peccato perché nel frattempo Verstappen si era fermato ai box, e il monegasco stava spingendo al limite nell'ultimo giro prima di fermarsi per il primo pit-stop.

 

Via radio si sente un urlo che vale più di mille parole, Leclerc prima accenna ad un problema all'acceleratore poi, a freddo, chiarisce: 'Non c'entra l'affidabilità, ho avuto un problema con la retromarcia quando ero già a muro, non potevo andare indietro. Ma quello è un dettaglio. Da inizio anno sono a un livello molto alto e non posso fare questi errori. È inaccettabile. Se a fine anno perdiamo il mondiale per 32 punti, so da dove vengono. Vengono da me: Imola e qua'.

 

Rispondendo a chi gli chiede se ha spinto troppo il monegasco non si nasconde: 'Sì certamente, però spingiamo tutti, non voglio che diventi una scusa'.  E sull'urlo: 'Non sapevo di avere la radio accesa. Avrei preferito tenerlo per me, però è la vita'. E, come recita una canzone dei Queen, adesso diventa una vita dura (o, in inglese, 'hard life').

 

Con Leclerc a muro, entra in pista la safety car: immediato il cambio gomme per tutti tranne Verstappen. Sainz, autore di una grande rimonta, si becca una penalità di 5 secondi per unsafe release nella ripartenza dopo il pit-stop sfiorando una Williams.

 

Uscita di scena la safety car la gara riparte, ma è completamente diversa. Verstappen vola, dietro di lui non mancano contatti, sorpassi e litigi. Sainz, partito dalla 19esima casella al via, risale in zona podio dopo un duello serrato con la Red Bull di Sergio Perez, ma sul più bello deve rientrare ai box per il secondo cambio gomme.


 

Le due Mercedes di Hamilton e Russel restano in zona podio, mentre lo spagnolo rientra in nona posizione, risale fino alla quinta ma lì si ferma. Hamilton resta comodamente in seconda posizione senza impensierire Verstappen, Perez dà battaglia ma nel duello con Russell la spunta l'inglese, con due Mercedes a podio come mai successo nel 2022. Tra una settimana si torna in pista per il GP d'Ungheria, ma per la Ferrari è, ancora una volta, giornata di recriminazioni.

 

Con Leclerc a dire addio al Mondiale, visti i 63 punti di vantaggio di Max Verstappen sul monegasco e il secondo successo consecutivo in Francia dopo quello del 2021 dell'olandese, arrivato a quota 27 successi tutti ottenuti con la Red Bull.