TimGate
header.weather.state

Oggi 01 luglio 2022 - Aggiornato alle 20:25

 /    /    /  goggia cortina sci
Goggia show a Cortina, vince ancora in Coppa del Mondo

- Credit: Fotogramma/IPA

sci22 gennaio 2022

Goggia show a Cortina, vince ancora in Coppa del Mondo

di Franco Porto

L’azzurra consolida il primo posto nella classifica di specialità

Sofia Goggia regala uno spettacolo indimenticabile con la vittoria nella discesa femminile di Coppa del mondo in programma sulle nevi casalinghe di Cortina d’Ampezzo. Sull’Olympia delle Tofane, accorciata con la partenza al Duca d’Aosta a causa del forte vento, la campionessa orobica si è portata a casa la quarta vittoria su cinque nella specialità in stagione.

 

Una gara al cardiopalmo, dove la portacolori delle fiamme gialle è riuscita a prendersi una discesa complicatissima, mettendo in scena una manche straordinaria caratterizzata da un super recupero sul “gran curvone”, ma con una velocità straordinaria soprattutto sullo Scarpadon.

 

Con questo successo Goggia si è portata a 17 vittorie in carriera sul massimo circuito, a meno uno dalla compagna di squadra Federica Brignone, ma soprattutto ha raggiunto, con 12 vittorie nella specialità, il record assoluto all-time del mito Isolde Kostner.

 

Alle sue spalle l’austriaca Ramona Siebenhofer, rivale temibile alla vigilia con il doppio successo del 2019, a 20 centesimi e terza posizione per la ceca Ester Ledcka, al primo podio stagionale, con 26 centesimi di distacco.

 

Con questo successo Sofia Goggia si conferma sempre più al comando della classifica di specialità con 400 punti, seguita da Siebenhofer a 284 e l’assente Breezy Johnson a 240. Nella generale Shffrin davanti a tutte a 966, davanti a Vhlova a 929 e Sofia Goggia a 769.

 

“Penso che l’Olympia delle Tofane sia bellissima da cima a fondo – è il commento di Goggia – ma quando ho saputo che saremmo partiti dal piano, dove sulla spinta di partenza non sono ancora al top… Poi ho fatto la curva a delta, ho visto la neve venirmi incontro ed il vento che piegava i pali e i teli. Ci ho creduto tantissimo, volevo tagliare il traguardo volevo fare un tuffo con tutti i fan che son venuti a supportarci. Quando mi sono resa conto che ero prima il cuore mi è esploso”.

 

“Mi hanno scritto in tantissimi – prosegue – ed è stato incredibile ricevere questo affetto, quattro anni fa ero ancora agli albori, oggi ho sentito tutto l’affetto dei tifosi. Oggi sono contentissima, e saluterò tutti come se potessi abbracciarli ed è bellissimo: una vittoria personale importantissima. Oggi mi godrò questa vittoria, perché penso sia una delle vittorie più belle della mia carriera, ma mi concentrerò perché la prossima gara è sempre la più importante e domani c’è il superG”.