Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 febbraio 2021 - Aggiornato alle 19:00
Live
  • 23:45 | Festa della donna, regali
  • 19:00 | Basket, Serie A: tutto facile per Milano, Fortitudo stesa 98-72
  • 17:00 | Maria Borrallo: la baby sitter dei tre principini
  • 15:59 | Come si forma il petrolio
  • 15:42 | Le 10 superstizioni italiane più strane
  • 15:36 | La giornata mondiale del complimento, data e frasi
  • 15:24 | A che punto sono le vaccinazioni Covid-19 in Italia
  • 14:41 | Gisele Bündchen e l’amore per Tom Brady
  • 13:59 | "Il farmacista", ecco la canzone di Max Gazzè in gara al Festival
  • 13:44 | Che fine ha fatto Avril Lavigne?
  • 12:49 | Vela, Coppa America rinviata. Forse si parte mercoledì 10 marzo
  • 12:12 | Second hand, come ridare vita all'usato
  • 12:05 | I nuovi colori delle regioni da lunedì 1° marzo
  • 12:00 | Torta Jolanda
  • 11:59 | Buckingham Palace non approva le parole di Harry
  • 11:29 | Sebastian Stan: età, vita privata e carriera
  • 11:00 | La Sardegna passa in zona bianca
  • 10:48 | La sconfitta della Lazio a Bologna (2-0)
  • 10:17 | Il (meraviglioso) carro cerimoniale ritrovato a Pompei
  • 10:06 | L’autorizzazione del vaccino Johnson&Johnson negli Usa
goggia-regina-crans-montana - Credit: Fotogramma/IPA
sci 22 gennaio 2021

Sofia Goggia regina della discesa a Crans Montana

di Pierfrancesco Catucci

L’azzurra chiude in 1’10”10 con 20 centesimi di vantaggio sulla Ledecka

Sofia Goggia l'aveva fatto capire in prova, sarebbe stata una delle favorite per la vittoria nella discesa libera di Crans Montana.

E così è stato. Numero 9, partenza di gran carriera e grande aggressività come al solito. Sotto il traguardo il tempo si fissa in 1'10"10 e non lo batterà più nessuna.

 

Ecco la terza vittoria stagionale della 28enne finanziera di Bergamo, dopo quelle nelle discese di Val d'Isère e St. Anton, la decima della carriera che riporta la campionessa olimpica a dominare la classifica di specialità con 380 punti contro i 240 dell'americana Breezy Johnson e i 238 di Corinne Suter.

 

L'unica atleta in grado di avvicinarsi alla Goggia è stata Ester Ledecka, sempre più temibile nella velocità, rimasta alle spalle dell'azzurra per 20 centesimi, con al terzo posto proprio la Johnson, staccata però già di 57.

 

Più indietro le altre, in una gara che era partita con condizioni meteo avverse. Lo start era infatti stato dato alle 13.15, con un ritardo di tre ore a causa dell'abbondante nevicata della notte, e in più era stato abbassato. Ma l'attesa non ha frenato la Goggia, molto determinata a raggiungere il massimo risultato.

 

Bene anche Federica Brignone, che chiude al nono posto su una pista che ama moltissimo, a 1"09 dalla compagna di squadra, e che è seguita da Nadia Delago, decima a 1"15, in netto crescendo di rendimento.

 

Al dodicesimo posto si è piazzata Elena Curtoni, con 1"17 di ritardo, mentre 15/a è Laura Pirovano, a 1"22. Tutte in un fazzoletto le azzurre, tranne Marta Bassino e Roberta Melesi che non hanno centrato la zona punti e Francesca Marsaglia che è uscita.

 

Sabato 23 gennaio la seconda discesa, sempre in diretta su Rai Sport ed Eurosport, che potrebbe regalare altre gioie all'Italia.

I più visti

Leggi tutto su Sport