• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2022 - Aggiornato alle 12:10
News
  • 11:36 | Berrettini, Sonego e Giorgi al terzo turno degli Australian Open
  • 09:53 | Vaccini, l'Italia è terza in Ue per numero di inoculazioni
  • 09:38 | Cosa ha detto l'Ema sulla quarta dose di vaccino
  • 08:46 | Genoa, non più Labbadia in panchina. Torna Maran
  • 08:45 | La Lazio ha battuto l’Udinese ai supplementari
  • 08:41 | La Juve batte la Samp e vola ai quarti di Coppa Italia
  • 08:28 | Stop al Super green pass per lo Stretto di Messina
  • 08:16 | I consigli di Calvarese all’arbitro Serra
  • 07:00 | Quirinale: che cosa dicono le prime pagine dei giornali
  • 06:22 | Eurolega, l’Alba Berlino tramonta a Milano, l’Olimpia vince 84-76
  • 22:37 | Eurocup, Bourg en Bresse espugna Venezia allo scadere 78-81
  • 22:31 | Eurocup: la Joventut Badalona passeggia, Trento annientata 82-65
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
hamilton-qatar-verstappen-mondiale - Credit: Fotogramma/IPA
formula 1 21 novembre 2021

La vittoria di Hamilton in Qatar

di Franco Porto

A due gare dalla fine, il distacco da Verstappen scende a 8 punti


Lewis Hamilton vince il gran premio del Qatar e rosicchia ancora qualche punto al leader del mondiale Max Verstappen che, a due gare dalla fine del campionato, ora conduce di 8 lunghezze.

È la vittoria numero 102 per il britannico, davanti a Verstappen e un brillante Fernando Alonso che torna sul podio dopo 18 anni. Poi Perez, Ocon, Stroll.

 

Gara non particolarmente brillante per la Ferrari che non va oltre il settimo e l’ottavo posto con Carlos Sainz e Charles Leclerc. La Rossa, però, approfitta del crollo delle McLaren e consolida la terza posizione nel Mondiale costruttori. Chiudono la top ten Norris e Vettel.

 

“È stata una corsa lineare e solitaria – commenta un raggiante Hamilton dopo il traguardo – mi piacciono le gare in cui si battaglia ma oggi avevamo bisogno di questi punti. Lavoro solido da parte del team, per la macchina ed i pit-stop, voglio vedere il replay della gara per vedere quanto accaduto alle mie spalle. Non sono certo del motivo per cui molti abbiano avuto delle forature, forse sono stati i cordoli”.

 

“Fin qui è stata un'annata fantastica – conclude – e sono grato di questi punti. Sono molto molto contento della macchina, mi sento più in forma che mai e questo è molto positivo. Ringrazio Angela (Cullen, la sua fisioterapista, ndr) per gli allenamenti, fisicamente ho recuperato alla grande, ora sotto con le prossime due”.

 

Soddisfatto, anche per aver strappato il punto addizionale per il giro veloce nel finale, lo sfidante Verstappen: “La nostra posizione di partenza (era settimo, per la penalizzazione di 5 posti in griglia, ndr) comprometteva un po' la gara, ma siamo partiti molto bene, sono risalito rapidamente al secondo posto e alla fine è stato positivo aver fatto giro veloce. Sarà difficile fino alla fine, oggi va bene così.  La pista è molto divertente per un pilota, molto rapida, le gomme hanno tenuto abbastanza bene sulla nostra macchina, è stato bello. Mi sento bene, sarà una battaglia serrata fino alla fine”.

I più visti

Leggi tutto su Sport