TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Leclerc e le Ferrari storiche: “Ci penserò due volte la prossima”
Leclerc e le Ferrari storiche: “Ci penserò due volte la prossima”

- Credit: Fotogramma/IPA

formula 120 maggio 2022

Leclerc e le Ferrari storiche: “Ci penserò due volte la prossima”

di Franco Porto

Il monegasco è andato fuori pista a Montecarlo per un cedimento dell’auto di Lauda

Alla vigilia del gran premio di Barcellona, dove la Ferrari (come molte altre monoposto) porterà importanti aggiornamenti, Charles Leclerc torna sull’incidente di cui si è tanto parlato nei giorni scorsi. Il pilota monegasco, infatti, ha fatto un incidente con la monoposto che fu di Niki Lauda, mentre la guidava nell’ambito del GP storico di Montecarlo.

 

A causa della rottura del freno posteriore, Leclerc è andato fuori pista alla Rascasse, danneggiando la vettura. “A essere sincero, penso che prima di girare tutti i controlli che andavano fatti siano stati effettuati. C’era stato uno shakedown della macchina al giovedì e il cedimento si è verificato su una vite delle pastiglie, impossibile da conoscere”.

 

E quando gli chiedono se sia il caso di rischiare infortuni così: “Essendo in lotta per un campionato come questo ci penserò due volte prima di girare nuovamente in futuro. Però, fa parte del nostro lavoro e a volte dobbiamo salire su quelle macchine. È sempre un onore per me e sono felicissimo e di poterle guidare, è sempre un piacere”.

 

“Si tratta di trovare un equilibrio quando sei in lotta per il campionato o, in generale, perché si tratta di questioni di sicurezza. Mi sono divertito moltissimo ed è stato un episodio sfortunato, ripeto: è stata solo sfortuna”.