Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 22 ottobre 2020 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 23:03 | Champions, Fantastica Atalanta, 4-0 in Danimarca
  • 22:58 | Champions, il Bayern strapazza l'Atletico, ok City e Liverpool
  • 20:58 | Champions, flop Real, battuto in casa 3-2 dallo Shakhtar
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:50 | Pioli: 'Ci teniamo a cominciare bene l'Europa League
  • 19:48 | Juventus, Chiellini, nessuna lesione muscolare
  • 19:15 | Lady Gaga ha lanciato il face tattoo
  • 18:15 | "L'ultima volta" di Emis Killa, Jake La Furia e Massimo Pericolo
  • 18:08 | Un racconto fotografico per la regina Elisabetta
  • 18:00 | Covid-19, Italia: 15.199 nuovi contagi in 24 ore
  • 17:53 | Le Storie di LinkedIn disponibili anche in Italia
  • 17:24 | Twitter ha cambiato i retweet negli Usa in vista delle elezioni
  • 17:18 | Fonseca: 'Con lo Young Boys tanto turnover'
  • 17:18 | Sanremo 2021, pioggia di novità (e spunta il nome di Morgan)
  • 17:04 | Inter, Achraf Hakimi positivo al covid, salta il Borussia
  • 16:54 | Antigenico, molecolare, faringeo, salivare: le differenze fra i test
  • 16:50 | Tenere aperte le finestre aiuta davvero a disperdere il virus
  • 16:49 | La playlist di TIMMUSIC con le più grandi hit del millennio
  • 16:45 | L'inquinamento ha ucciso 500mila neonati in un anno
  • 16:41 | Spazio, la sonda Nasa è atterrata sull'asteroide Bennu
Giustino, un’epica maratona al Roland Garros Lorenzo Sonego - Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / IPA / Fotogramma
TENNIS 29 settembre 2020

Giustino, un’epica maratona al Roland Garros

di Giovanni Teolis

Il tennista italiano ha battuto in oltre sei ore di gioco il francese Moutet Moutet

Nella seconda giornata al Roland Garros a mettersi in mostra per i colori azzurri è Lorenzo Giustino.

A fare impressione non è stato tanto la vittoria che ha permesso all’azzurro 157 numero al mondo di accedere al secondo turno di uno Slam battendo il francese Corentin Moutet (numero 71 al mondo), ma la sua resistenza fisica e mentale dopo oltre sei ore di gioco e ben tre match point salvati.

Sì 6 ore e 5 minuti di gioco: tanto è infatti durato il match. Una vera e propria maratona: la decima partita più lunga nella storia del tennis, la seconda nella storia del Roland Garros (il record è ancora detenuto da Arnaud Clément e Fabrice Santoro 6h33' nel 2004, al 1° turno). 459 i punti giocati in tutta la gara: 242 li ha vinti dal francese, 217 da Giustino.


Giustino, 29 anni di Napoli, vincendo si è regalato la prima vittoria in uno Slam e il secondo turno con Diego Schwartzman, testa di serie n°12 e recente finalista del torneo di Roma. La sua vittoria ha in qualche modo oscurato la fatica di Lorenzo Sonego vittorioso in unaltra gara extralarge, per giunta in rimonta, contro l’ecuadoregno Emilio Gomez (156 ATP). 6-7, 6-3, 6-1, 6-7, 6-3 i parziali di gara dopo oltre quattro ore di partita. Sonego ora giocherà contro il kazako Bublik, che ha battuto Gael Monfils. 


Devono invece salutare la manifestazione Fabio Fognini e Salvatore Caruso,: entrambi sono stati battuti dai rispettivi avversari il kazako Mikhail Kukushkin e l’argentino Guido Pella. Per Fognini ancora una volta ha pesato la condizione fisica non ancora ottimale dopo il doppio intervento a cui si è sottoposto alle caviglia.

 

Leggi tutto su Sport