Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 gennaio 2021 - Aggiornato alle 09:00
Live
  • 07:02 | Google: ecco come cambierà il look delle ricerche da PC
  • 06:43 | Eurolega: l’Olimpia Milano soffre ma batte anche l’Olympiacos 90-79
  • 06:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 27 gennaio
  • 00:06 | Ibra e Lukaku infiammano un derby da libri di storia
  • 23:06 | La pandemia ha reso i ricchi ancora più ricchi
  • 23:06 | EuroCup, Top 16: Virtus Bologna senza freni, Buducnost demolito 87-65
  • 22:53 | Coppa Italia, Lukaku ed Eriksen portano l'Inter in semifinale
  • 21:29 | EuroCup, Top 16: il Boulogne Levallois piega Trento 92-86 all’overtime
  • 19:03 | Twitter e il progetto Birdwatch: gli utenti segnaleranno le fake news
  • 19:01 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 18:47 | La riapertura dell’Antiquarium a Pompei
  • 18:41 | L’offerta faraonica del Psg a Sergio Ramos
  • 18:34 | Coppa Italia, Gasperini: 'Papu Gomez ha dato tanto all'Atalanta'
  • 18:34 | Chi è Arisa e cosa canta al Festival 2021
  • 18:30 | L’Estonia è il primo paese guidato solo da donne
  • 18:30 | Brooklyn Beckham e il tatuaggio d’amore
  • 17:59 | Coppa Italia, Inzaghi: 'Atalanta due volte in una settimana'
  • 17:57 | Coppa Italia, Pirlo: 'Evitiamo brutte figure con la Spal'
  • 17:52 | Voglia di disegnare? Lasciati ispirare dalla playlist di TIMMUSIC!
  • 17:38 | Dzeko-Roma, ecco perché la cessione è molto complicata
Belinelli alla Virtus Bologna: “Mi manca l’EuroLega, voglio tornarci” Marco Belinelli con la maglia della Nazionale - Credit: LM/Roberto Tommasini / IPA / Fotogramma
BASKET SERIE A 2020-2021 29 novembre 2020

Belinelli alla Virtus Bologna: “Mi manca l’EuroLega, voglio tornarci”

di Federico Bandirali

L’ex Spurs presentato dopo 13 anni in Nba. Zanetti: “È l’italiano più forte di sempre”

La presentazione ufficiale di Marco Belinelli, tornato dopo 13 anni di Nba alla Virtus Bologna con contratto triennale da 5 milioni di euro, è stata come accade per i grandi campioni aperta dalla massima carica societaria della Segafredo, ovvero il proprietario Massimo Zanetti.

Che, ovviamente, non può che rallegrarsi per aver portato alle sue V-Nere un giocatore di livello assoluto (dopo Teodosic) e il secondo ex vincitore di un titolo Nba dopo Mario Chalmers sul finire della stagione 2018-2019.

 

Preso Belinelli, ovviamente, l’asticella per la Virtus si è alzata e non poco, con l’amministratore delegato Luca Baraldi a completare un’operazione lampo per regalare a coach Djordjevic il “Beli”, che peraltro è esattamente il tipo di giocatore che mancava nel roster dei felsinei per completare il puzzle e sfidare alla pari Milano per lo scudetto, oltre a puntare all’EuroCup quale viatico per partecipare alla prossima EuroLega.

 

“Per noi è un grande onore avere portato in Virtus Marco Belinelli, oggi unico bolognese in squadra (è nato a San Giovanni Persiceto nel 1986, ndr), che considero il giocatore italiano più forte di sempre, il solo ad avere vinto il titolo Nba”, le parole di Zanetti.

 

“Lo ‘consegno’ al nostro grande coach. Aveva una squadra forte, oggi è ancora più forte e sono convinto che saprà impiegarlo a dovere. Contavo di arrivare a Beli: è stato un lungo inseguimento che si è concretizzato in un amen”, ha quindi concluso il proprietario della Virtus Bologna

 

 

Visibilmente emozionato, anche se non accolto benissimo (eufemismo) dai tifosi dellaltra sponda di Basket City - ovvero la Fortitudo con la quale ha giocato dal 2003 al 2007 dopo la trafila nelle giovanili delle V-Nere - Belinelli ha quindi preso la parola con tanto di fogliettino di carta a fare da promemoria su cosa dire.

 

“Sono contento e carico per essere tornato alla Virtus – ha esordito il “Beli” -. Questa è la mia casa, il club che mi ha scoperto quando avevo 12 anni. Ringrazio il Dottor Zanetti e tutti coloro che hanno consentito questa operazione e ringrazio anche la Fortitudo dove sono maturato prima di andare in Nba”.

 

Per poi esplicitare gli obiettivi: “Oggi sono un giocatore di esperienza, ma sarà il campo a definire il mio ruolo e sarà un piacere giocare al fianco di un grande play come Teodosic. Obiettivi? Mi manca l’Eurolega, vorrei tornarci”.

Per farlo il suo contributo sarà imprescindibile, senza tralasciare la Nazionale per la quale è “ancora disponibile”.

I più visti

Leggi tutto su Sport