Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 ottobre 2020 - Aggiornato alle 12:00
Live
  • 11:40 | Tenere aperte le finestre a scuola aiuta davvero a disperdere il virus
  • 11:16 | Dua Lipa: in arrivo un nuovo singolo, alcuni duetti e una sorpresa per i fan
  • 11:14 | La presentazione di Hauge e Dalot al Milan
  • 11:00 | Roger Federer mette nel mirino gli Australian Open
  • 11:00 | I 57 Cavalieri della Repubblica nominati da Mattarella
  • 10:11 | La bella vittoria della Lazio sul Borussia Dortmund
  • 09:52 | La vittoria della Juventus a Kiev
  • 09:46 | "Ma Rainey's Black Bottom", l’ultimo film di Chadwick Boseman
  • 09:00 | “The Theory Of The Absolutely Nothing” è l’album di debutto di Alex the Astronaut
  • 09:00 | Che fine hanno fatto i Righeira?
  • 09:00 | Come calcolare classe energetica di casa
  • 09:00 | Come si formano i buchi neri
  • 09:00 | Citazioni per biografia Instagram
  • 09:00 | Perché gli italiani gesticolano tanto?
  • 09:00 | Chi ha inventato la scuola
  • 06:00 | I titoli dei giornali di mercoledì 21 ottobre
  • 00:36 | Che cosa sta succedendo in Nigeria
  • 22:58 | Champions League, la Lazio affonda il Borussia Dortmund
  • 22:56 | Champions, Manita del Barcellona, lo Utd vince a Parigi
  • 20:53 | Champions League, Dinamo Kiev-Juventus 0-2, doppietta di Morata
mick-schumacher-formula-1 Mick Schumacher - Credit: Fotogramma/IPA
il debutto 30 settembre 2020

Il figlio di Schumacher esordirà in Formula 1

di Pierfrancesco Catucci

Al Nurburgring Mick sarà al volante dell’Alfa Romeo 


È arrivato il momento di esordire in Formula 1 per Mick Schumacher.

Il figlio del grande Michael, pilota di punta della Ferrari Driver Academy e attualmente leader del mondiale di Formula 2, sarà al volante dell’Alfa Romeo nelle libere 1 del gran premio di Germania sul circuito del Nurburgring il 9 ottobre. Nello stesso weekend, ma sulla Haas, esordirà in F.1 anche Callum Ilott, mentre Robert Shwartzmann sarà in pista ad Abu Dhabi.

 

“Abbiamo voluto organizzare questo test – ha spiegato Laurent Mekies, ds Ferrari e direttore della Fda – per mettere i nostri tre talenti nelle migliori condizioni possibili per affrontare un evento che sarà comunque speciale per la loro carriera. Sarà utile per loro prendere confidenza con una vettura di Formula 1, ben più complessa di quella con cui sono abituati a gareggiare adesso. Siamo lieti che Haas e Alfa Romeo Racing offrano a tre giovani come Callum, Mick e Robert questa opportunità e colgo l’occasione per ringraziare entrambi i team. Crediamo molto nella nostra Academy, che ha già confermato con Charles Leclerc di poter dare alla scuderia un pilota su cui costruire il futuro a lungo termine. Callum, Mick e Robert stanno dimostrando in questa stagione di Formula 2 il loro valore e questo test è un’ulteriore tappa nel loro processo di crescita”.

 

Si conferma, dunque, il rapporto di stretta collaborazione tra Ferrari e Alfa Romeo, come confermato dallo stesso team principal Alfa Frédéric Vasseur: “Non c'è dubbio che Mick sia uno dei grandi talenti in arrivo dalla categoria propedeutica e i suoi recenti risultati lo stanno dimostrando. È ovviamente veloce ma anche regolare e maturo al volante, tutti tratti di un campione in divenire. Ci ha colpiti con il suo approccio e l’etica del lavoro nelle occasioni in cui è stato con noi lo scorso anno, non vediamo l’ora di lavorare con lui un’altra volta al Nurburgring”.

 

Ed emozione e soddisfazione sono gli stati d’animo del giovane Mick Schumacher (che a Misano ha avuto l’opportunità di guidare la Ferrari con cui il papà ha vinto l’ultimo mondiale): “Sono felicissimo di avere questa chance nelle prove libere. Il fatto che la mia prima partecipazione in un week end di Formula 1 avvenga di fronte al mio pubblico di casa al Nurbugring rende questo momento ancor più speciale. Vorrei ringraziare Alfa Romeo Racing Orlen e la Ferrari Driver Academy per avermi dato l’opportunità di avere un altro assaggio dell’aria della Formula 1, un anno e mezzo dopo il test in Bahrain. Per i prossimi 10 giorni mi preparerò bene, così da poter fare il miglior lavoro possibile per il team e guadagnare dati preziosi per il weekend”.

Leggi tutto su Sport