• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 23:06
News
  • 23:06 | Tra Milan e Juve pareggio senza reti
  • 21:17 | Il problema della conservazione delle opere d’arte
  • 21:15 | Juventus, Chiesa operato al crociato: stagione conclusa
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:29 | Paura per Sofia Goggia, c’è la distorsione al ginocchio
  • 20:13 | Il Napoli celebra Insigne, che eguaglia i gol di Maradona
  • 20:11 | Roma a valanga ad Empoli, 4-2 con doppietta di Abraham
  • 19:36 | Le dimissioni del presidente armeno Sarkissian
  • 19:31 | Cosa ha detto l'Oms sulla fine della pandemia
  • 19:18 | Il poker del Napoli alla Salernitana (4-1)
  • 18:00 | Un Picasso surrealista da record in asta
  • 17:50 | Covid, i dati del 23 gennaio: tasso di positività al 14,9%
  • 17:17 | Napoli poker alla Salernitana, ora è secondo
  • 14:55 | Cagliari-Fiorentina 1-1, gol ed emozioni
  • 14:46 | Quirinale: le regole del governo per far votare i positivi
  • 14:15 | Un’opera di Nicolas Poussin entra nella collezione del Met
  • 14:07 | Barone: 'Vlahovic deve dirci cosa vuole fare'
  • 12:55 | SBK, Chaz Davies allenerà i piloti Ducati nel 2022
  • 12:23 | L’Atalanta decimata strappa un pari alla Lazio
  • 10:42 | Quattro regioni in zona arancione dal 24 gennaio
Mondiali ciclismo su pista, Elia Viviani vince l’oro Elia Viviani - Credit: Laurent Sanson / IPA / Fotogramma
CICLISMO 24 ottobre 2021

Mondiali ciclismo su pista, Elia Viviani vince l’oro

di Giovanni Teolis

Il ciclista azzurro trionfa nella specialità Eliminazione. Italia terza nel medagliere

Ai Mondiali di ciclismo su pista, a Roubaix, nell’ultima giornata, Elia Viviani si è laureato campione del mondo nell’Eliminazione.

Il ciclista veneto ha fatto suo l’oro grazie a un sprint prepotente sul portoghese Iúri Leitão, superato all’ultimo giro. Con questa vittoria Viviani può indossare per la prima volta nella sua carriera una maglia iridata. Prima di questo oro Viviani infatti su pista aveva vinto infatti in carriera un argento nell'Americana, un argento nello Scratch, un bronzo nell'Omnium, specialità tra l’altro in cui anche in questa edizione ha vinto una medaglia sempre di bronzo.


Raggiante Elia Viviani che ha così commentato questa giornata storica per lui e anche per il ciclismo italiano:

“Dopo tanti tentativi la medaglia d’oro è arrivata nell’Eliminazione, che è probabilmente la gara che mi diverte di più col mix di tecnica, forza ed astuzia, quindi la gara completa. È stato un ottimo Mondiale per tutti, il più bello della storia per l’Italia: mai così tante medaglie e maglie e sono orgoglioso di far parte di questo gruppo. L’apice non è ancora stato raggiunto, abbiamo ancora dei margini di miglioramento. E il nostro obiettivo deve essere Parigi 2024“.

Al termine della manifestazione il medagliere gratifica e non poco i colori azzurri: l’Italia si è piazzata al terzo posto alle spalle di Germania e Olanda. Numero totale di medaglie raccolte durante la manifestazione: 10, di cui ben quattro d’oro. A salire sul gradino più alto del podio sono stati Martina Fidanza nello scratch, il quartetto maschile dell'inseguimento, Letizia Paternoster ed Elia Viviani nell'eliminazione.

I più visti

Leggi tutto su Sport