TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Valentino Rossi e Tony Cairoli saranno ricevuti da Mattarella
Valentino Rossi e Tony Cairoli saranno ricevuti da Mattarella

Valentino Rossi all'Eicma 2021- Credit: Luca Ponti / IPA / Fotogramma

MOTORSPORT07 dicembre 2021

Valentino Rossi e Tony Cairoli saranno ricevuti da Mattarella

di Samuele Ghidini

Al Quirinale, insieme a una delegazione della FIM per un'incontro celbrativo ufficiale mercoledì 8 dicembre

Proprio mentre impazza il “toto-nomi” rispetto alla sua successione, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella riceverà al Quirinale una delegazione di rappresentanti della Federazione Motociclistica Italiana mercoledì 8 dicembre. Un incontro “formale” e solenne, con protagonisti il capo dello Stato e i centauri che, sulle due ruote, portano in alto la bandiera tricolore in giro per il mondo. Tra gli ospiti, infatti, figurano sia i piloti che si cimentano in MotoGP e, in generale, velocità, e campioni fuori dagli autodromi nei circuiti fuoristrada, capeggiati dai campioni del mondo 2021 nelle varie discipline e, soprattutto, da due grandi ex come Valentino Rossi (MotoGP) e Antonio “Tony” Cairoli (Motocross), ovvero due leggende delle rispettive specialità che dopo carriere ricche di successi hanno deciso di appendere il casco al chiodo alla fine della stagione appena conclusa.

 

La delegazione della FMI; guidata dal presidente federale Giovanni Copioli, sarà composta dai vincitori della Sei Giorni Enduro 2021 (Matteo Cavallo, Davide Guarneri, Thomas Oldrati, Andrea Verona), della Sei Giorni Junior (Manolo Morettini, Lorenzo Macoritto, Matteo Pavoni), del Motocross delle Nazioni (Mattia Guadagnini e Alessandro Lupino oltre ad Antonio Cairoli) e del Mondiale Motocross Junior (Mattia Barbieri, Valerio Lata e Andrea Uccellini).

 

Inoltre, per celebrare la vittoria del titolo costruttori in MotoGP della Ducati, saliranno al Quirinale per essere omaggiati anche Francesco “Pecco” Bagnaia insieme al GM del reparto corse di Borgo Panigale, ovvero l'ingegner Gigi Dall’Igna.Come evidente, però, l’incontro ufficiale sarà principalmente l’occasione per rendere omaggio alle strepitose carriere del Dottore e di Tony Cairoli, vincitori di 9 titoli iridati a testa negli ultimi 5 lustri.

 

L’evento, che avrà luogo nel pomeriggio di mercoledì 8 dicembre 2021, sarà dedicato esclusivamente alla Federazione Motociclistica Italiana e ai piloti che saliranno al Quirinale. "Siamo davvero orgogliosi di rendere visita al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ringrazio sentitamente il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha contribuito a rendere possibile questo incontro. Sarà un’occasione speciale per tutti noi e per il motociclismo italiano. Avremo la possibilità di sottolineare la grande portata del nostro movimento, che vede impegnati atleti capaci di scrivere la storia dello sport, grandi campioni e giovani talenti”, il commento del presidente della FIM Copioli.