Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 giugno 2021 - Aggiornato alle 15:15
Live
  • 15:30 | “Parallel Worlds” è il primo disco di Fabrice Pascal Quagliotti, l’intervista
  • 14:19 | 3 curiosità che non sapevi su Courtney Cox
  • 14:15 | Luca Marinelli e Alessandro Borghi tornano a recitare insieme
  • 14:14 | Emma Stone, tutti i film dell'attrice
  • 14:08 | Corbezzolo: proprietà e utilizzo del frutto
  • 14:03 | Ll'incontro tra Putin e Biden a Ginevra
  • 14:00 | La storia di Zaky, studente a Bologna, incarcerato in Egitto
  • 13:59 | Nomi maschili: eccone alcuni tra i più bizzarri
  • 13:51 | Festa a tema Hollywood: cosa non deve mancare
  • 13:32 | Le donne che hanno vinto il Nobel
  • 12:58 | Marco Mengoni, nuovo singolo e due concerti negli stadi
  • 12:40 | I Negrita tornano con "La Teatrale Summer Tour": tutte le date live
  • 12:19 | Piano City Milano, il programma e gli artisti della decima edizione
  • 11:42 | The Beach Boys, in arrivo un cofanetto con 5 cd e 108 inediti
  • 11:30 | Brandy: cos'è e come prepararlo
  • 10:11 | De Paul vicinissimo all’Atletico Madrid
  • 10:02 | La chiusura dei procedimenti giudiziari contro i marò, in India
  • 09:50 | Come funzionano gli esami di maturità di quest'anno
  • 08:42 | Festa compleanno: idee e ricette per menù a base di pesce
  • 08:18 | Variante Delta: cosa si sta facendo per combatterla
MotoGP 2021, Francia: Zarco svetta nelle libere del venerdì a Le Mans Johann Zarco - Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma
MOTOMONDIALE 2021 14 maggio 2021

MotoGP 2021, Francia: Zarco svetta nelle libere del venerdì a Le Mans

di Redazione

Doppietta francese con Quartararo 2° davanti a Vinales. Rossi 9°, Bagnaia solo 12°

Complice il consueto meteo “ballerino” sullo storico circuito francese di Le Mans, teatro del GP di Francia 2021 domenica 16 maggio, le Libere del venerdì con pista asciutta al pomeriggio hanno assunto un valore “importante” in vista delle FP3 del sabato mattina, che stanti le previsioni di pioggia non incideranno sulla top 10 di piloti della MotoGP che accederanno direttamente alla Q2.

A far registrare il miglior tempo il padrone di casa Johann Zarco, che ha “fatto girare” la sua Ducati del team Pramac in 1’31”747 davanti al connazionale della Yamaha Fabio Quartararo,  2° a meno di un decimo dal ducatista nonostante la recente operazione al braccio causa sindrome compartimentale. Terzo tempo per Vinales, sempre a suo agio sul circuito francese e capace per una volta di restare in scia al compagno di team.

 

Quarto tempo di giornata per Pol Espargaro con la Honda ufficiale (+0”390) davanti al solito, monumentale, Franco Morbidelli che con la Yamaha vintage del team Petronas ha staccato il quinto tempo a mezzo secondo abbondante dal leader delle Libere.

 

Sesto Oliveira con la prima della KTM davanti alla Ducati ufficiale di Jack Miller, mentre Marc Marquez ha chiuso 8° (0”885) a due decimi dall’australiano, davanti ad un redivivo Valentino Rossi (9° a 922 millesimi da Zarco) con la Honda LCR di Nakagami a chiudere la top ten,

 

Solo 12° Bagnaia, protagonista anche di una caduta come il campione del mondo in carica Joan Mir, 13° e dietro anche all’altra Suzuki di Alex Rins. Male gli altri italiani, con Bastianini (Ducati Avintia), Savadori (Aprilia), Marini (Ducati Avintia VR46) e Danilo Petrucci (KTM Tech 3) a chiudere nell’ordine la classifica dei tempi combinati di giornata.

I più visti

Leggi tutto su Sport