Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 00:02 | Basket, playoff Serie A: Brindisi annienta Trieste 85-64 in gara 1
  • 00:01 | Basket, playoff Serie A: la Virtus stende Treviso 92-71 in gara 1
  • 20:41 | Basket, Serie A: Daye regala a Venezia gara 1, Sassari ko 92-91
  • 19:56 | Basket, Serie A: l'Olimpia Milano schianta Trento 88-62 in gara 1
  • 19:37 | Palù (Aifa): "Sì al richiamo Pfizer e Moderna a 42 giorni"
  • 19:36 | Giro d’Italia, sesta tappa e nuova Maglia Rosa
  • 19:08 | Israele-Gaza, venti di guerra
  • 18:17 | Un film sui primi giorni del coronavirus (negli USA)
  • 18:09 | “Knives Out 2”, si preannuncia un cast stellare
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 201 morti
  • 17:58 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 17:37 | Due date live per Giordana Angi a fine 2021
  • 17:00 | Buon compleanno al principe Filippo di Svezia
  • 16:24 | J-Ax racconta l'esperienza con il Covid nel brano "Voglio la mamma"
  • 15:55 | Matteo Berrettini perde e saluta gli Internazionali d’Italia
  • 15:50 | Lorella Boccia ospita Alessandra Amoroso nel suo "Venus Club"
  • 15:13 | "N O R D", il disco d'esordio di ALFA spiegato canzone per canzone
  • 15:12 | Supplì al telefono senza carne, forse anche più buoni
  • 15:05 | Uovo in camicia: ricetta e guida per cucinarlo
  • 14:47 | Eurispes 2021, Fara: ragioniamo su 'ricostituzione' post-pandemia
MotoGP, Portogallo: Bagnaia brilla nelle libere del venerdì a Portimao Marc Marquez - Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma
motomondiale 2021 16 aprile 2021

MotoGP, Portogallo: Bagnaia brilla nelle libere del venerdì a Portimao

di Federico Bandirali

Il piemontese della Ducati precede Quartararo e Mir. Marquez subito sesto, Rossi e Morbidelli in crisi nera

Sotto le nuvole a rendere ancora più spettacolare la cornice del circuito a Portimao, a brillare è la stella di Francesco Bagnaia nelle prove Libere del venerdì in vista del GP del Portogallo classe MotoGP.

Il piemontese della Ducati ha infatti girato in 1’39”866, con la Yamaha di Fabio Quartararo in seconda posizione a soli 38 millesimi a precedere il campione del mondo in carica Joan Mir, terzo con la Suzuki (+0”419) davanti al compagno di squadra Joan Mir (+0”462). Quinto tempo per l’altra Ducati ufficiale di Jack Miller davanti al rientrante Marc Marquez che dopo aver impressionato subito con il terzo tempo nelle FP1 ha comunque chiuso in sesta piazza riportando subito in alto la Honda (+0”73).

 

Settimo riscontro cronometrico per la seconda M1 ufficiale di Vinales davanti alla Ducati del team Pramac affidata al leader del mondiale Zarco, mentre Oliveira (vincitore dell’edizione 2020) su KTM è nono con la Honda LCR di Nakagami che, nonostante una caduta, chiude la top ten (+0”745) definendo il quadro dei piloti già qualificati per le Q2 in attesa delle decisive FP3 del sabato mattina salvo pioggia.

 

Ancora difficoltà per le Yamaha del team Petronas con Valentino Rossi solo 16° e alle spalle anche del fratellino Luca Marini, tredicesimo con la Ducati VR46-Esponsorama, e Franco Morbidelli addirittura diciottesimo preceduto anche dall’Aprilia di Savadori ma davanti alla KTM Tech 3 di Petrucci e alla seconda Rossa del team Eponsorama di Enea Bastianini.

I più visti

Leggi tutto su Sport