Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 luglio 2021 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 21:44 | Basket, ecco il programma della Supercoppa italiana 2021
  • 19:48 | Covid, anche per l'Italia è iniziata la quarta ondata
  • 18:15 | Covid, i dati del 29 luglio: più di 6mila positivi in 24 ore
  • 17:59 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 17:29 | Basket, Olimpiadi: l’Italia si qualifica ai quarti se...
  • 12:30 | Così Reddito di cittadinanza e di emergenza contrastano la povertà da Covid
  • 11:40 | La quarta ondata di Covid in Germania
  • 10:53 | Per Mattarella la vaccinazione è "un dovere civico e morale"
  • 10:34 | Roma, affare Shomurodov ormai in chiusura
  • 10:00 | In Francia andranno in Dad solo gli studenti non vaccinati
  • 09:35 | Volano i canottieri azzurri: un oro e un bronzo
  • 09:23 | Paltrinieri più forte di tutto: è argento negli 800 stile
  • 08:15 | L’Italvolley femminile passeggia sull’Argentina
  • 01:00 | Il monito di Mattarella sui vaccini e le altre notizie sulle prime pagine
  • 23:46 | Perché è importante il pre-vertice sui sistemi alimentari di Roma
  • 21:10 | MotoGP 2021, a Misano ci sarà il pubblico (solo col Green Pass)
  • 16:50 | L’Italvolley maschile ritrova il successo: Giappone ko
  • 16:40 | Pnrr, Franco: al Sud stimiamo andranno oltre 80 mld (oltre 40%)
  • 15:14 | Quarta medaglia per la scherma: Italia d'argento nella sciabola a squadre
  • 13:35 | Basket, Olimpiadi: l’Italia lotta ma perde 83-86 con l’Australia
MotoGP 2021, Germania: Marquez al Sachsenring per tornare al vertice Marc Marquez - Credit: Alessio Marini / IPA / Fotogramma
MOTOMONDIALE 2021 17 giugno 2021

MotoGP 2021, Germania: Marquez al Sachsenring per tornare al vertice

di Simone Colombo

Il Cabroncito ha trionfato in terra tedesca dal 2011: “È la pista che mi affatica meno, posso fare bene”

Marc Marquez, complice la cancellazione nel 2020 causa pandemia, è senza dubbio il re del circuito tedesco del Sachsenring, dove per 10 anni consecutivi tra 125 (2010), Moto2 (2011 e 2012) e MotoGP (dal 2013 al 2019) ha centrato pole position e successo, senza mai cedere nelle sette edizioni a cui ha preso parte nella classe regina.

La situazione è diversa perché i postumi del brutto infortunio e del conseguente calvario nel 2020 continuano a pesare sulle prestazioni del Cabroncito al pari di una Honda sempre più difficile da guidare.

Tuttavia, l’occasione è ghiotta per provare a lasciarsi alle spalle tutto, arrivare all’ultimo GP prima della sosta estiva al meglio, e completare la lenta e faticosa ripresa dalla rottura dell’omero durante la pausa.

 

Di certo, è quello che si auspica l’otto volte iridato: “Il layout di questa pista dovrebbe consentirci di essere più competitivi sul lato fisico, mi piacerebbe sfruttare questa cosa, attaccare e fare bene, ma non so se ci riuscirò. Di certo con tante curve a sinistra e solo tre a destra il Sachsenring è meno faticoso per spalla e braccio ed è il primo GP in cui non pensiamo di avere limitazioni sul piano fisico: su questo sono molto fiducioso”.

 

I risultati dicono male alla Casa di Tokyo nel 2021, ma il campione di Cervera non perde l’ottimismo: “Dobbiamo valutare la situazione che non appare la migliore per noi perché tutte le nostre moto faticano. Non sono contento della mia posizione sulla moto, che peraltro non è adatta al mio stile di guida, ma stiamo lavorando all’unisono per migliorare e arrivare a fine stagione con buon pacchetto in modo da tornare al vertice nel 2022”.

 

Sulle proprie condizioni e prestazioni attuali, infine, Marquez è stato chiaro: “In prova e sul giro secco riesco ad tenere il mio ritmo, ma in gara non ce la faccio ancora: bisogna fare un passo alla volta, ma la strada è quella giusta”.

I più visti

Leggi tutto su Sport