Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 13:00
Live
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 07:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 06:46 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 06:45 | Come sarà la riapertura di cinema, teatri e musei
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
MotoGP 2021: nei primi test in Qatar vola l’Aprilia di Espargaro Aleix Espargaro - Credit: Hasan Bratic/SIPA / IPA / Fotogramma
MOTOMONDIALE 7 marzo 2021

MotoGP 2021: nei primi test in Qatar vola l’Aprilia di Espargaro

di Redazione

Lo spagnolo precede Bradl (Honda) e Mir. 7° Morbidelli e Rossi 14°, ma nessuno ha pensato al cronometro

Cancellati causa Covid i test invernali in programma in Malesia, dopo tre mesi abbondanti dalla conclusione della stagione 2020 molti piloti della MotoGP sono tornati in sella sabato 6 marzo nella sessione sul circuito di Losail, dove si svolgerà anche il GP inaugurale del 2021 il prossimo 28 marzo seguito da un'altra gara sempre in Qatar.

Invero già venerdì c’era stato una sorta di antipasto, con i collaudatori dei costruttori presenti per l’occasione in pista, ma dal sabato è iniziata la due giorni che ha coinvolto quelli ufficiali e dei team satellite certamente più indicativa in vista dell’esordio stagionale.

 

Sette interminabili ore di test con il principale obiettivo di smaltire la ruggine e ritrovare (o trovare) il feeling con le nuove moto. Presenti le Suzuki del campione del mondo in carica Joan Mir e di Alex Rins, il duo Rossi-Morbidelli con le Yamaha (diverse fra loro, con la M1 2021 per il Dottore e una in versione 2020 aggiornata per il “Morbido”) Petronas, le due Ducati ufficiali affidate alla nuova coppia Miller-Bagnaia, Fabio Quartararo all’esordio nel team ufficiale della casa di Iwata nello “scambio di selle” con Rossi insieme a Vinales, Danilo Petrucci con la sua nuova KTM Tech 3 e tutti gli altri ad eccezione Marc Marquez, rimpiazzato dal collaudatore Stefan Bradl.

 

Una giornata strana, nella quale nessuno ha badato troppo ai riscontri cronometrici e molti hanno scelto di tornare dalle ferie ancora con le moto 2020 per riprendere gradualmente il filo del discorso in sella a mezzi con caratteristiche note, mentre qualcuno ha provato in pista novità ancora in divenire. È il caso di Maverick Vinales, in pista con un nuovo forcellone in carbonio per la sua M1, o della nuova carena Ducati provata da Pecco Bagnaia.

 

A dettar legge, per quello che conta, l'Aprilia del Racing Team Gresini affidata ad Aleix Espargaro, capace di girare in 1’54”687 nel 42° dei 57 giri percorsi tenendo alto l’onore di Fausto, con Bradl alle sue spalle a due decimi e mezzo, Mir in terza posizione a tre abbondanti e, a seguire, Oliveira con la prima KTM (+0”397) e la Ducati Pramac del francese Johann Zarco (+0”423).

 

Primo degli italiani il vicecampione del mondo in carica Franco Morbidelli, settimo, con Bagnaia protagonista di una caduta e 13° immediatamente davanti a Rossi, che nel primo “duello” si è lasciato dietro il franco-italiano Quartararo. 19° Savadori (Aprilia), 23° Petrucci, ma se tutti i piloti hanno coperto distanze pari a 3 o 4 GP consecutivi pare evidente che la sessione sia stata un allenamento, in attesa di riscontri più attendibili prima del via alla stagione.

I più visti

Leggi tutto su Sport