TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  MotoGP 2022, Bagnaia: 'Per puntare al titolo dovrò finire tutti i GP'
MotoGP 2022, Bagnaia: 'Per puntare al titolo dovrò finire tutti i GP'

Francesco 'Pecco' Bagnaia- Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma

MOTOMONDIALE 2022- SILVERSTONE04 agosto 2022

MotoGP 2022, Bagnaia: 'Per puntare al titolo dovrò finire tutti i GP'

di Samuele Ghidini

Alla vigilia del rientro in pista dopo la pausa estiva a Silverstone, il ducatista ha idee chiare sul dà farsi

 

 

 

Francesco Pecco Bagnaia ripartirà come tutto il Mondiale MotoGP 2022 da Silverstone nel fine settimana dal 4 al 6 agosto con alle spalle 42 giorni di stop e con ben 66 punti da recuperare in classifica al leader iridato Fabio Quartararo. Obiettivo difficile ma ancora non impossibile, stante la vittoria ad Assen prima delle vacanze che il piemontese vuole sia il trampolino di lancio per una seconda metà di stagione 'alla riscossa'.

 

'Non vedevo l’ora di rientrare in azione, Silverstone è una delle piste preferite da tanti piloti, ma credo che con i progressi fatti dalla Ducati potremo essere molto competitivi – il commento di Bagnaia -. Se voglio coltivare delle chance iridate devo però concludere più gare: servirà la stessa competitività, perché la velocità della moto c’è e infatti ho vinto 3 gare, ma soprattutto una maggiore costanza”.

 

D'altro canto, la long lap penalty che dovrà scontare Fabio Quartararo, oltre ad essere argomento ampiamente dibattuto dall'arrivo del circus nel Regno Unito, offrirà al ducatista una chance in più per accorciare. Tuttavia, per Pecco la penalità inflitta al francese non è corretta: 'In Qatar ho fatto lo stesso tipo di incidente travolgendo Jorge Martin e non sono stato punito, e a Montmelò abbiamo visto un caso di guida irresponsabile non sanzionata. Non sono d'accordo con la sua penalità, ma dobbiamo cercare di trarne vantaggio'