• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2022 - Aggiornato alle 22:00
News
  • 09:43 | 7 cose da fare e da vedere a Marsala
  • 21:57 | La Roma ha vinto grazie al nuovo acquisto Oliveira
  • 21:20 | La Sampdoria esonera D’Aversa e richiama Giampaolo
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:02 | Roma-Cagliari 1-0, decide al debutto Sergio Oliveira
  • 19:13 | La vittoria del Verona sul Sassuolo (2-4)
  • 17:24 | Venezia-Empoli 1-1, a Zurkowski replica Okereke
  • 15:30 | Presidenti della repubblica: i più anziani e i più giovani
  • 14:46 | Sassuolo-Verona 2-4, tripletta di Barak
  • 14:08 | Sotheby’s New York presenta le aste di primavera
  • 12:56 | Il primo comizio di Donald Trump nel 2022
  • 12:35 | Mascherine Ffp2: ecco come usarle al meglio
  • 11:14 | Il Newcastle vuole Robin Gosens
  • 10:21 | Lo stop alle restrizioni per chi arriva dal sud dell’Africa
  • 10:11 | Il Genoa esonera Shevchenko, arriva Labbadia
  • 10:10 | La vittoria della Lazio a Salerno (0-3)
  • 10:05 | Dybala segna e non esulta, è gelo con la Juventus
  • 09:59 | La vittoria della Juventus sull’Udinese (2-0)
  • 09:41 | L'espulsione di Djokovic: addio Australian Open
  • 00:17 | Come si elegge un presidente della repubblica
MotoGP, Alex Marquez su Marc: “Non immagino i test 2022 senza di lui” - Credit: Cordon Press / IPA / Fotogramma
MOTOGP 2022 27 novembre 2021

MotoGP, Alex Marquez su Marc: “Non immagino i test 2022 senza di lui”

di Federico Bandirali

Lo spagnolo ha parlato del fratello in recupero dalla diplopia: “Emotivamente ci sono alti e bassi”

La stagione 2021 della MotoGP è passata definitivamente dalle piste ai testi che ne racconteranno l’andamento, senza però fugare diversi dubbi.

Il primo e più importante, ovviamente, riguarda l’otto volte iridato Marc Marquez, che oltre al lento recupero dalla triplice operazione all’omero destro fratturato nel primo GP del 2020 a Jerez, a causa di una caduta in motocross ha fatto un passo indietro ritrovandosi costretto a saltare gli ultimi due GP e la prima sessione di test invernali in vista del 2022 causa commozione cerebrale e conseguente diplopia (ovvero vede due cose e non una).

 

 

Chi, meglio del fratello Alex, poteva fare il punto della situazione? Verosimilmente nessuno, e proprio il minore dei fratelli Marquez ha chiarito che Marc ha già la testa rivolta al 2022. Tutti avvisati, e probabilmente dubbi relativi ad un’ipotetica fine prematura della carriera dello spagnolo riposti nel cassetto.

 

Il braccio, infatti, sarebbe a posto, mentre la diplopia è ancora da risolvere.

 

La domanda più diffusa tra gli appassionati riguarda Marc Marquez: come sta l'otto volte campione del mondo? Lo spagnolo sembra aver superato l'infortunio al braccio destro, ma una caduta in allenamento gli ha causato una diplopia, con conseguente nuovo stop.

 

Alex Marquez, parlando con i media del suo paese da Rufea, dove ha luogo la sesta edizione dell’ iniziativa che si prefigge di avvicinare i giovanissimi al cross, ha dichiarato: “Marc sta bene, anche se dal punto di vista emotivo ci sono alti e bassi. Mangia con gli amici, prova a isolarsi dal mondo”.

 

Questo per quanto concerne la riabilitazione, ma in vista della stagione 2022 l’impressione di Alex è molto diversa: “durante i test invernali di Jerez, Marc mi ha telefonato  in continuazione per sapere com'è la nuova moto. Mi ha detto che è concentrato sul prossimo anno e vuole ritornare il più in fretta possibile, ma bisogna avere pazienza. Il suo infortunio è complicato perché interessa un nervo” ottico.

 

 

Il minore dei fratelli Marquez ha poi palesato il desiderio di girare assieme a Marc nei test di Sepang (Malesia) in programma nel febbraio 2022, come chiarito al quotidiano sportivo spagnolo Marca: “Sarebbe importante per il team. Non ho considerato l’ipotesi che non sia in pista”. Parole rassicuranti, anche se le condizioni di salute dell’otto volte iridato pur migliorando non offrono garanzie su una data per il pieno recupero. Quindi restano da valutare nei mesi a venire.

 

E, stranamente, lo stesso discorso vale anche per i nuovi prototipi della Casa di Tokyo, che dopo un 2021 difficile (seppur con 3 vittorie proprio del Cabroncito) ha creato una nuova moto completamente diversa da quelle messe in pista negli ultimi anni, al vertice solo con Marc salvo qualche sporadica eccezione.

 

Alex, che è sceso in pista nei test di Jerez con la nuova Honda affidata al team di Lucio Cecchinello (LCR), ha confermato la cosa potendo provare alcune novità: “Ho testato il prototipo 2022. È una moto nuovissima, un concept completamente diverso che va bene per Honda. La base è buona e c’è un gran potenziale”.

 

Con evidenti vantaggi per il team ufficiale HRC qualora il riscontro fosse confermato anche davanti alle evoluzioni messe in campo dagli altri costruttori. Molte per Ducati, ancora poche e non troppo soddisfacenti per Yamaha secondo quanto detto nel dopo-Jerez dal campione del Mondo 2021 Fabio Quartararo.

I più visti

Leggi tutto su Sport